Convegno a Salerno su Francesco II di Borbone e Maria Sofia di Baviera

 ›  › Convegno a Salerno su Francesco II di Borbone e Maria Sofia di Baviera

Primo Piano

Convegno a Salerno su Francesco II di Borbone e Maria Sofia di Baviera

Il 27 febbraio 2016, alle ore 16:30, presso il Teatro Scafati Solidale di Scafati (Salerno), si svolgerà il Convegno di Studi su Francesco II di Borbone e Maria Sofia di Baviera. L’evento, organizzato in occasione del trecentesimo anniversario della nascita di Carlo di Borbone, è stato organizzato dalla Scuola Primaria Ferdinando II di Borbone, in collaborazione con l’Associazione Identitaria Alta Terra di Lavoro, la Casa Editrice Controcorrente e la Rivista Tradizionalista L’Alfiere.
A rivolgere l’indirizzo di saluto sarà il Sindaco di Scafati Pasquale Aliberti e l’Assessore ai Rapporti Istituzionali e Cultura Antonio Fogliame. Al convegno, moderato da Claudio Saltarelli (presidente dell’Ass. Alta Terra di Lavoro), interverranno: Fernando Riccardi, giornalista e scrittore,Vincenzo Giannone (Dirigente Scolastico), Edoardo Vitale (Magistrato / Direttore L’Alfiere), Pietro Golia (Giornalista / Editore Controcorrente).


© Riproduzione riservata

Convegno a Salerno su Francesco II di Borbone e Maria Sofia di Baviera Reviewed by on 25 febbraio 2016 .

Il 27 febbraio 2016, alle ore 16:30, presso il Teatro Scafati Solidale di Scafati (Salerno), si svolgerà il Convegno di Studi su Francesco II di Borbone e Maria Sofia di Baviera. L’evento, organizzato in occasione del trecentesimo anniversario della nascita di Carlo di Borbone, è stato organizzato dalla Scuola Primaria Ferdinando II di Borbone, in collaborazione con l’Associazione Identitaria Alta Terra di Lavoro, la Casa Editrice Controcorrente e

Il Progetto

Testata regolarmente registrata presso il tribunale di Vibo Valentia (VV), Ck12 è un progetto la cui forza risiede solo nella passione e nella professionalità delle persone coinvolte. La testata si prefigge di informare ma allo stesso tempo di comunicare e promuovere, accendendo i riflettori e dando voce a tutti, soprattutto a chi spesso non ha la forza di arrivare ad un ampio pubblico.