Sarconi e il suo fagiolo I.G.P. Una tre giorni in Basilicata tra incontri informativi e feste culinarie

 ›  › Sarconi e il suo fagiolo I.G.P. Una tre giorni in Basilicata tra incontri informativi e feste culinarie

Cultura & Eventi

Sarconi e il suo fagiolo I.G.P. Una tre giorni in Basilicata tra incontri informativi e feste culinarie

Locandina Sarconi

Estate ricca di appuntamenti anche per la Regione Basilicata che si prepara a festeggiare il più rinomato evento della Val d’Agri. Si tratta della XXXIV edizione della Sagra del Fagiolo IGP, organizzata nel Comune di Marsico Nuovo ed in programma il 18 e 19 agosto. Evento nell’evento, la Sagra sarà anticipata da una giornata informativa sempre dedicata al Fagiolo e organizzata dal Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. L’incontro, dal titolo “Le radici del gusto nell’Appennino Lucano: biodiversità, cultura e tradizioni”, si svolgerà il 17 agosto prossimo alle ore 18:30, nella piazzetta di San Giacomo nel suggestivo borgo di Sarconi e vedrà convergere nel Comune professionisti del settore ed esperti e-commerce per confrontarsi su nuove tecniche di rilancio del migliore dei prodotti Igp della Basilicata. L’evento rientra nel progetto Expo & Territori promosso dal Ministero dell’Ambiente e realizzato in collaborazione con i Parchi di tutta Italia e in Basilicata.
Interverranno all’incontro, aperto dal presidente del PNAL Domenico Totaro e dal sindaco Cesare Marte, una ricercatrice dell’Università degli Studi di Basilicata che presenterà le recenti ricerche sul valore nutrizionale del prodotto e delle sue proprietà anti colesterolo; un consulente del Ministero degli Esteri ed esperto di commercializzazione attraverso il web oltre che tutor Ue; il presidente del Consorzio del Fagiolo IGP di Sarconi, un tecnico di un Consorzio di prodotto regionale che testimonierà l’importanza di costituire una rete di imprese per la crescita delle produzioni e delle vendite e si soffermerà sulle caratteristiche dell’impresa innovativa di successo. Interverrà alla Tavola rotonda anche un consulente di comunicazione integrata che presenterà alcune strategie di web marketing e di e-commerce e del nuovo ciclo distributivo e, sempre più innovativo, del food. Si parlerà anche del nuovo marchio distintivo del Made in Italy presentato recentemente alla fiera internazionale di Expo 2015. A moderare l’incontro sarà la giornalista Rai, Serena Magnanensi.

Tradizione, gusto e territorio sono le ancelle del Fagiolo IGP, il vero re dell’evento, ormai riconosciuto per le sue innumerevoli qualità e pronto a conquistare mercati nazionali che puntano alla qualità. Nel corso della tre giorni, oltre a gustare il legume preparato secondo tradizione, i visitatori avranno l’occasione per effettuare escursioni, conoscere il territorio e visitare direttamente le coltivazioni di fagioli, per poi lasciarsi coinvolgere dalla musica popolare, dagli artisti di strada, dalle mostre di artigianato locale che, come ogni anno, prevedono dimostrazioni in loco per turisti e cultori.
A conclusione della Tavola rotonda e anticipando la Sagra del 18, gli ospiti potranno degustare pietanze deliziose a base di Fagiolo IGP di Sarconi con l’intrattenimento musicale di Dominik, cantautore originario della terra del famoso legume.


© Riproduzione riservata

Sarconi e il suo fagiolo I.G.P. Una tre giorni in Basilicata tra incontri informativi e feste culinarie Reviewed by on 11 agosto 2015 .

Estate ricca di appuntamenti anche per la Regione Basilicata che si prepara a festeggiare il più rinomato evento della Val d’Agri. Si tratta della XXXIV edizione della Sagra del Fagiolo IGP, organizzata nel Comune di Marsico Nuovo ed in programma il 18 e 19 agosto. Evento nell’evento, la Sagra sarà anticipata da una giornata informativa

Il Progetto

Testata regolarmente registrata presso il tribunale di Vibo Valentia (VV), Ck12 è un progetto la cui forza risiede solo nella passione e nella professionalità delle persone coinvolte. La testata si prefigge di informare ma allo stesso tempo di comunicare e promuovere, accendendo i riflettori e dando voce a tutti, soprattutto a chi spesso non ha la forza di arrivare ad un ampio pubblico.