Al Salone del libro un appuntamento dedicato a “Caschi Blu italiani”

 ›  ›  ›  › Al Salone del libro un appuntamento dedicato a “Caschi Blu italiani”

Attualità,Cultura & Eventi,Primo Piano

Al Salone del libro un appuntamento dedicato a “Caschi Blu italiani”

caschi blu italiani

Alla XXIX° edizione del Salone del libro di Torino il Ministero della Difesa continua ad accogliere presso il Padiglione 3 del Lingotto Fiere di Torino, moltissimi visitatori provenienti da tutta Italia, offrendo loro un intenso programma di iniziative per valorizzare il patrimonio storico-culturale e le eccellenze tecnologiche delle Forze Armate. Dopo la prima giornata inaugurale e la seconda che ha visto la partecipazione del Ministro Roberta Pinotti in collegamento dal Libano, la terza è stata dedicata ai “Caschi Blu italiani”, il libro dedicato ai militari italiani che operano nelle missioni di pace all’estero e che per il  Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano <svolgono compiti strategici, sanno essere equilibrati e neutrali e con il loro operato danno prestigio al Paese. I nostri militari – ha proseguito nel corso della presentazione del volume – oltre ad una formazione tecnico professionale approfondita, hanno un approccio tipicamente italiano quando operano nell’ambito di operazioni internazionali” ha sottolineato il Capo di Stato Maggiore della Difesa. Quello che viene definito italian way to peacekeeping ha consentito alle Forze Armate italiane di farsi apprezzare in tutto il mondo, grazie alla spiccata capacità di dialogare con le popolazioni delle aree di crisi in cui operiamo>.
Il volume ripercorre per immagini l’avventura delle migliaia di uomini e donne con le stellette che sono stati portatori di sicurezza e stabilità in regioni del pianeta colpite da sanguinosi conflitti, dalla Cambogia al Guatemala passando per il Mozambico, il Darfur, il Medio-Oriente, il Sahara Occidentale, la Namibia e molte altre. Non manca un accenno al ruolo italiano nella formazione dei peacekeepers di tutto il mondo, attraverso la collaborazione pluriennale nata a Torino tra la brigata alpina Taurinense dell’Esercito e lo Staff College delle Nazioni Unite, mentre a Vicenza opera il Center of Excellence for Stability Police Units, struttura dell’Arma dei carabinieri dove vengono formati funzionari di polizia per le missioni di pace.
Al termine della presentazione si è aperto un dibattito condotto dal Direttore del Quotidiano La Stampa, Maurizio Molinari, che ha stimolato la platea sul tema del Peace- Keeping e sull’importante impegno della Difesa italiana per la pace e la sicurezza, sottolineando come <le nostre Forze armate, i nostri singoli soldati, costituiscono un modello di successo che può aiutare a garantire la stabilità e la sicurezza a livello internazionale>. Il Generale Graziano e il Dottor Molinari hanno poi ricordato i 50 caschi blu italiani caduti per la pace.
<Questo volume – scrive il Ministro della Difesa Roberta Pinottiricco di suggestive immagini, oltre a costituire un omaggio ai nostri caschi blu, ha inoltre il merito di arricchire la riflessione sulla pace e la sicurezza internazionale avviata in occasione del 70° di costituzione dell’ONU>.
Sono 28 le missioni di peacekeeping lanciate dalle Nazioni Unite in zone di crisi del pianeta, alle quali hanno partecipato le nostre Forze Armate italiane dal 1955 a oggi, contando anche quelle in corso in Libano e in Mali che vedono in questo momento oltre mille militari italiani indossare il Casco Blu. L’Italia è attualmente il primo Paese occidentale (il 7° in assoluto) in termini di contributo sul campo alle operazioni militari dell’Onu. Missioni che sono raccontate nel volume «Caschi Blu Italiani» – proposto in occasione del 60° dell’adesione del nostro Paese all’ONU.
Ringraziamenti al Ministero sono giunti anche dal Presidente della Fondazione per il Libro di Torino Giovanna Milella . <La presenza della Difesa a questo evento culturale – ha detto l’organizzatrice del Salone del Libro – è una importante occasione di incontro tra chi ci difende e chi è difeso. È un’occasione per capirsi, per conoscersi e per comprendere quanta dedizione e umanità ci sia nel lavoro dei nostri militari>.

 


© Riproduzione riservata

Al Salone del libro un appuntamento dedicato a “Caschi Blu italiani” Reviewed by on 14 maggio 2016 .

Presentato al Salone del Libro “I caschi blu italiani”, il libro fotografico che racconta le missioni di pace Onu dei militari italiani

Il Progetto

Testata regolarmente registrata presso il tribunale di Vibo Valentia (VV), Ck12 è un progetto la cui forza risiede solo nella passione e nella professionalità delle persone coinvolte. La testata si prefigge di informare ma allo stesso tempo di comunicare e promuovere, accendendo i riflettori e dando voce a tutti, soprattutto a chi spesso non ha la forza di arrivare ad un ampio pubblico.