Grottaglie, violenza sessuale su donna di 95 anni: arrestato il colpevole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:29
0
198

Grottaglie violenza sessuale su una donna di 95 anni

Quella che stiamo per raccontare è una squallida vicenda di cronaca nera, una vicenda che vede protagonista un pregiudicato ed una donna di 95 anni di Grottaglie, città di 32.000 abitanti in Provincia di Taranto, costretta a subire il crimine peggiore che possa investire una donna: la violenza sessuale. Ecco nel dettaglio i fatti.

La fiducia carpita

E’ successo tutto alla 5 di mattina del 3 agosto, quando, un uomo di 33 anni, già noto alle forze dell’ordine, ha bussato alla porta della donna. La signora, convinta si trattasse del figlio, ha aperto la porta senza particolari precauzioni. Ad attenderla un uomo in jeans e maglietta bianca che ha dissimulato un malore al fine di introdursi in casa. La donna, ignara delle intenzioni del pregiudicato, lo ha fatto entrare senza timori e gli ha offerto dell’acqua. A quel punto il trentatreenne si è repentinamente denudato, ha spinto la donna a terra, l’ha picchiata e le ha usato violenza.

L’epilogo

Nonostante lo choc e le percosse subite, l’anziana donna è riuscita a divincolarsi e, appoggiandosi al proprio deambulatore, è scappata dalla vicina. Confortata dall’amica la donna di 95 anni è tornata nella propria abitazione scortata dalla vicina. Entrate in casa le due donne hanno trovato l’uomo di 33 anni ancora intento a rivestirsi. Vistosi scoperto è fuggito dalla finestra per sottrarsi alle proprie responsabilità. Ma l’uomo non l’ha fatta franca. Gli agenti del locale posto della Polizia di Stato, prontamente allertati dalla donna vittima di violenza sessuale, hanno immediatamente visionato le telecamere di sorveglianza della zona, risalendo prontamente al malvivente. L’uomo, come già detto, già noto alle forze dell’ordine è stato rintracciato e tradotto nella locale caserma dove, nelle prossime ore, sarà processato per direttissima. Per la povera donna, costretta a subire la violenza sessuale, restano lo choc e la paura per una vicenda amarissima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here