Coronavirus, otto francescani positivi al Covid-19 ad Assisi

0
127

Coronavirus, otto frati francescani di Assisi positivi al Covid-19

Coronavirus francescani Assisi

Brutte notizie per l’Umbria dal fronte della lotta alla pandemia da coronavirus, covid-19, è di queste ore la notizia, rilanciata dalla rivista online San Francesco, che otto frati francescani di stanza ad Assisi sono risultati positivi al virus.

Dal Mondo verso Francesco e Chiara

Gli otti frati, tutti novizi, sono ora ospitati, in isolamento controllato, presso una struttura adiacente alla Basilica maggiore della cittadina della Regione Umbria. Gli otto religiosi, provengono da diversi parti del mondo. Sempre secondo quanto riporta la rivista ufficiale dei frati francescani, i novizi, sono giunti ad Assisi soltanto lo scorso lunedì. Sono parte di un gruppo più consistente composto da circa venti frati. I religiosi sono stati inquadrati nei ranghi dell’ordine e, solo dopo, sottoposti ai controlli sanitari di rito. Proprio da quella pratica è emerso che otto di essi hanno contratto il covid-19. I frati sono asintomatici e mostrano condizioni di salute generalmente positive.

Nessun contatto con turisti e pellegrini

La rivista online San Francesco Patrono d’Italia, ha inoltre specificato che gli otto frati novizi, non hanno avuto nessun contatto diretto con il resto della Comunità dei frati di Assisi, con i pellegrini e con i turisti che, in questa settimana che precede Ferragosto, stanno affluendo in maniera copiosa alla Basilica del Santo e, agli altri frequentatissimi luoghi di culto presenti ad Assisi. I frati francescani, in una nota di stampa, segnalano, infine, che l’attività dei frati francescani, e in generale la vita comunitaria, non subiranno ripercussioni. I riti e le visite alla basilica continueranno normalmente nel rispetto delle norme previste dalle misure di contenimento della pandemia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here