Pioggia di critiche per la pizza di Briatore

0
94

Flavio Briatore si trova nell’occhio del ciclone social a causa della sua nuova catena di pizzerie di lusso. Gli utenti non hanno apprezzato la “sua” crazy pizza: troppo costosa e biscottata! 

foto Instagram @crazypizza.montecarlo

“Se questa vi sembra una buona pizza, forse non ne avete assaggiata mai una come si deve”. Pioggia di critiche social per la nuova catena di pizzerie del patron del Billionaire Flavio Briatore. Gli utenti non hanno accolto di buon grado la sua pizza, troppo bassa e biscottata e, per le tasche della maggior parte degli italiani, troppo costosa.

Le critiche

Moltissimi i commenti negativi degli utenti che si sono scatenati sotto le foto del profilo Instagram del nuovo ristorante della catena di Flavio Briatore, aperto da poco più di 3 settimane a Monte Carlo. A infastidire il gusto degli utenti sembra essere stato soprattutto l’aspetto della pizza, definita da alcuni “biscotto con pomodoro e mozzarella”.

Gli utenti non si sono affatto risparmiati nelle critiche, paragonando la Crazy pizza di Briatore a quelle surgelate e pronte da essere messe in forno, persino in quello a microonde.

Crazy Pizza, una pizza innovativa


“Una nuova interpretazione della classica pizza con tutta la passione e lo spirito dell’Italia” questa è la frase d’apertura nella home page della catena di pizzerie chic con sedi, non a caso, in 3 luoghi altrettanto chic: Porto Cervo, Monte Carlo e Marylebone, quartiere residenziale del centro di Londra.

Un’idea innovativa di pizza, senza lievito e con mozzarelle prodotte sul posto, questo è quello su cui punterebbe questa nuova catena.

Conto salato

Ad inasprire le critiche è anche il prezzo con cui queste “innovative” pizze verrebbero vendute: si parte dai 14€ per una “semplice” pomodoro e origano, fino ai 26,50€ per quella con il prosciutto di Parma. Di sicuro non alla portate delle tasche di tutti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here