Filippine, devastante terremoto: “Scossa più potente da 80 anni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:44
0
264

Quali sono state le conseguenze del devastante terremoto avvenuto nelle Filippine: “Sisma più potente da 80 anni”, il video della scossa.

(foto Croce Rossa Filippine)

Il terremoto delle scorse ore nelle Filippine è stato il più forte verificatosi su o vicino all’isola di Masbate in oltre 80 anni. La scossa ha avuto magnitudo 6.6: un terremoto di magnitudo 7 ha colpito quasi nello stesso luogo il 29 agosto 1938, ovvero 82 anni fa. Un terremoto altrettanto forte di magnitudo 6,5 si era verificato il 13 novembre 1970. L’epicentro di quella scossa fu a una ventina di km a nord ovest dall’epicentro del sisma di oggi.

Leggi anche –> Padre e figlio morti in moto: schianto nell’Autostrada A1

Devastante terremoto nelle Filippine: quali sono state le conseguenze


L’Istituto filippino di vulcanologia ha segnalato la bassa profondità del terremoto: secondo i suoi dati, l’ipocentro è a soli 5 km circa. L’epicentro è invece a 5 km a sud-ovest della città di Cataingan, la zona più colpita. C’è stata una scossa preliminare di magnitudo 4.1, che si è verificata diverse ore prima del terremoto principale. Questo potrebbe aver salvato vite umane poiché ha spinto molti residenti di Cataingan a restare in aree e terreni aperti.

Secondo la stampa locale, il terremoto ha causato almeno una vittima. Un poliziotto in pensione di 63 anni è stato ucciso dalla caduta di una trave di cemento. Sono stati segnalati anche diversi feriti. Sfortunatamente, è possibile che tali numeri aumentino ancora. Le autorità stanno indagando sull’impatto del terremoto ed è davvero impossibile in questo momento quantificare i danni. Le Filippine si trovano nel cosiddetto Anello di Fuoco del Pacifico e sebbene la zona colpita non sia la più sismica, altre aree del Paese hanno avuto scosse dalle conseguenze ancora più devastanti.