Terremoto Ascoli: scossa stamattina nel Piceno, la situazione

0
109

La terra trema ancora una volta in Italia, un terremoto ha avuto epicentro ad Ascoli: scossa stamattina nel Piceno, la situazione.

Mappa terremoto Ascoli

Nelle prime ore della mattinata di oggi, un terremoto di magnitudo 2.1 è stato registrato ad Ascoli Piceno, a una manciata di chilometri dal capoluogo di provincia, a una profondità di 18 chilometri. Una scossa di lieve entità che ne segue altre che si sono verificate in questi ultimi 15 giorni nella zona. Si tratta di un’area che si trova a pochi chilometri a ovest dal centro abitato. Non risultano danni, ma ci sono state alcune segnalazioni.

Leggi anche: Terremoto in Grecia, trema Creta: scossa di magnitudo 5.2

Ascoli Piceno: terremoto oggi, il geologo spiega l’evento

Entro i 10 km sono residenti all’incirca 60mila abitanti e non molto distante chilometricamente ci sono le province di Teramo e Fermo. La situazione odierna è delineata dall’INGV sul proprio sito. Fino a oggi la città di Ascoli è rimasta ai margini del cosiddetto cratere sismico che occupa il Centro Italia e che si sviluppa in particolare lungo la dorsale appenninica.

Sulle scosse che hanno colpito Ascoli Piceno, si è espresso nei giorni scorsi il geologo Emanuele Tondi, dell’Università di Camerino: “Lo sciame si trova al di fuori della zona destabilizzata dai forti eventi dell’estate-autunno 2016 e non fa parte della stessa sequenza sismica. Sciami sismici simili si verificano spesso in tutta Italia. Purtroppo, non ci danno informazioni se anticipano qualcosa di più importante, spesso no, a volte si”. Storicamente, in ogni caso, la città di Ascoli Piceno è stata molto raramente epicentro di gravi fenomeni sismici. Questo sebbene il santo protettore della città, Sant’Emidio, sia anche protettore contro il terremoto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here