Fondi, arrestati tre indiani per lo stupro di una ragazza di 12 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31
0
507

Fondi, arrestati tre indiani per lo stupro di una ragazza di 12 anni

Indiani Stupro ragazza Fondi

Tre uomini indiani sono stati arrestati dalla Polizia di Stato come persone indiziate del reato di stupro ai danni di una ragazza di 12 anni residente a Fondi, comune di 40.000 abitanti in provincia di Latina. I dettagli

Fondi, tre indiani in galera per stupro

Il provvedimento di fermo, che sarà a breve trasformato in arresto, è di questa mattina, 22 ottobre e lo rende noto la stessa Polizia di Stato attraverso il suo account ufficiale twitter.

I fatti risalgono ad aprile 2020 in pieno lockdown per il contenimento della diffusione della pandemia del coronavirus Covid-19 quando i tre uomini, in attesa di essere regolarizzati, erano ospiti di un connazionale a Fondi. E’ successo che i tre stranieri hanno abusato sessualmente, e in gruppo, della di figlia della famiglia ospitante. Una ragazza, anzi poco più che una bambina, di 12 anni. I tre, approfittando dell’assenza, per motivi di lavoro, dei genitori hanno messo in atto il crimine intimando, peraltro, alla ragazza, con pesanti minacce, di non rivelare l’accaduto.

I fatti e l’arresto

La mamma della ragazza però, insospettita dalle condizioni di trauma della figlia ha segnalato la questione alla Polizia di Stato. Gli agenti del Commissariato Distaccato di Fondi hanno cosi iniziato le indagini e ricostruito un quadro di prove inequivocabile. Decisivo il trasferimento della ragazza in una struttura protetta dove la giovane ha potuto ricostruire il trauma subito. Decisive in tal senso le consulenza mediche del caso. Nel frattempo, a luglio 2020, i tre balordi erano stati allontanati, per motivi diversi, dalla casa di cui erano ospiti. Ma erano comunque rimasti a Fondi incuranti della situazione. Solo uno dei tre, percepito l’accerchiamento, era scappato a Pordenone. Ma non è bastato. Questa mattina, 22 ottobre, sono scattate la manette. L’accusa di cui dovranno rispondere i tre indiani è quella di violenza sessuale di gruppo aggravata dalla giovane età della vittima. Rischiano fino a 14 anni di galera.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Ergastolo Oseghale, parla Alessandra Verni la mamma di Pamela: “Persa occasione per la verità”