Incinta a 15 anni: il fidanzato la uccide davanti agli occhi della madre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40
0
427

Il dramma di Emanuele Moreira, incinta a 15 anni: il fidanzato la uccide davanti agli occhi della madre e ferisce l’altra figlia della giovane.

(Facebook)

Emanuele Moreira da Conceição, 15 anni, incinta, è stata pugnalata a morte al collo lunedì notte, nel distretto di Itabatã, nella città di Mucuri, a sud di Bahia, in Brasile. Il suo assassino avrebbe anche ferito la figlia di 16 mesi della donna. Sotto accusa è finito il compagno della giovane donna, che è sospettato di femminicidio ed è ricercato dalla polizia. Il corpo di Emanuele Moreira da Conceição è stato portato all’Instituto Médico Legal (IML) di Itamaraju. La figlia non ha invece riportato ferite gravi.

Leggi anche: Bambina violentata e uccisa, mamma sotto accusa: “L’ha abbandonata”

La testimonianza della mamma della giovane uccisa, incinta a 15 anni

La madre di Emanuele Moreira da Conceição, un adolescente di 15 anni che era incinta di due gemelli ed è stata pugnalata a morte al collo dal suo compagno, ha detto di aver assistito alla situazione e che ha cercato di salvare sua figlia, dopo che suo genero era disgustato dal fatto che la ragazza se ne fosse andata. Dunque, dietro all’omicidio il movente sarebbe il tentativo della giovane di lasciare il suo compagno. Anche Maria Aparecida, questo il nome della madre della 15enne morta, è rimasta lievemente ferita dall’aggressore.

Una vicina arrivata sul posto poco dopo il caso dice di aver visto l’adolescente cadere a terra e ferita. Il compagno di Emanuele è fuggito dalla scena in bicicletta. In quel momento, la figlia dell’adolescente era in braccio alla nonna e aveva due ferite alle gambe, inferte dall’aggressore prima di scappare. La testimone ha spiegato che la ragazza è riuscita solo a dirle “Guarda cosa mi ha fatto”, prima di perdere i sensi. Un vicino di casa ha tentato anche di inseguire l’aggressore, ma non ci è riuscito. Il giovane assassino è attualmente ricercato.