Festival di Sanremo 2021, Amadeus:” stiamo lavorando per fare il Festival dal 2 al 6 marzo. ho ricevuto il doppio delle canzoni dell’anno scorso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:05
0
184

Durante la conferenza stampa per AmaSanremo il conduttore Amadeus ha commentato su un possibile slittamento del Festival di Sanremo 2021 al 2 marzo.

Amadeus: “stiamo lavorando per fare il Festival dal 2 al 6 marzo”

“Stiamo lavorando per un Sanremo in base solo al talento dei big e dei giovani. Non stiamo pensando ai problemi causati dal Covid ma pensiamo solo a portare il meglio all’Ariston. Noi stiamo lavorando per fare il Festival dal 2 al 6 marzo. A gennaio, valuteremo la situazione. Ora è prematuro parlarne, questo deve essere Sanremo della rinascita. Oggi sto pensando a fare Sanremo in totale sicurezza, poi capiremo come si svilupperanno le cose. Ribadisco che deve essere un festival della rinascita e della positività e non dimesso.

Se farlo a marzo o posticiparlo in estate dipenderà quindi dall’andamento dei contagi nel nostro paese e della situazione che avremo a gennaio.

Ricevute il doppio delle canzoni dell’anno scorso

“Per quanto riguarda i big, ho ricevuto il doppio delle canzoni dell’anno scorso. Lavoriamo solo sulla qualità dei brani, stiamo lavorando, cercando di rispettare i tempi, con mille difficoltà. Io continuo a fare incontri con la discografia. Ho un rapporto costante con loro, sia con le major che con le indipendenti. Le proposte sono tante, ci sono nomi importanti, come l’anno scorso. C’è molta musica attuale. Sanremo deve investire su nomi non conosciuti al grande pubblico. L’anno scorso, ad esempio, abbiamo avuto i Pinguini Tattici Nucleari. Per me, vince sempre il brano. C’è sempre il brano prima dell’interprete. Ci sono tanti nomi e, di questo, sono felice. Continuo tuttora ad ascoltare tanta musica. Non mi stanco mai, mi diverto sempre, anche di notte. È la parte più bella del Festival. Il Festival è la musica”.

L’emergenza sanitaria che sta colpendo di nuovo il nostro Paese, obbliga a prendere delle misure di sicurezza necessarie anche nei programmi tv.

Ama Sanremo: 20 artisti in gara per 10 posti a Sanremo giovani

Ama Sanremo iniziato giovedì 29 ottobre  è il titolo della kermesse da cui verranno selezionati i partecipanti a Sanremo giovani 2021.

Giuria televisiva d’eccezione per Ama Sanremo.

I giurati sono Morgan, Piero Pelù, Luca Barbarossa e Beatrice Venezi, la più giovane direttrice d’orchestra d’Europa. Il format va in onda a partire da oggi 29 ottobre per cinque giovedì consecutivi. La serata finale sarà il 17 dicembre. Il programma andrà sempre in onda in seconda serata, e quindi dopo l’appuntamento con la serie televisiva Doc – Nelle tue mani.

In totale ci sono 20 artisti iniziali, dieci di questi parteciperanno al Festival previsto dal 2 al 6 marzo.

Gli artisti in gara, con le rispettive canzoni, sono (in ordine alfabetico):

  1. Alioth – “Titani”
  2. Avincola – “Goal!”
  3. Thomas Cheval – “Acqua Minerale”
  4. Chico – “Figli Di Milano”
  5. Davide Shorty – “Regina”
  6. Folcast – “Scopriti”
  7. Galea – “I Nostri 20”
  8. Gaudiano – “Polvere Da Sparo”
  9. Gavio – “La Mia Generazione”
  10. Ginevra – “Vortice”
  11. Hu – “Occhi Niagara”
  12. I Desideri – “Lo Stesso Cielo”
  13. Le Larve – “Musicaeroplano”
  14. M.E.R.L.O.T – “Sette Volte”
  15. Murphy – “Equilibrio”
  16. Nova – “Giovani Noi”
  17. Scrima – “Se Ridi”
  18. Sissi – “Per Farti Paura”
  19. Wrongonyou – “Lezioni Di Volo”
  20. Greta Zuccoli – “Ogni Cosa Sa Di Te”