Coronavirus, morta Antonella Patrone: addio all’infermiera del Cardarelli

0
1025

Il dramma del Coronavirus, morta Antonella Patrone: addio all’infermiera del Cardarelli che aveva 57 anni e lascia un figlio di 19 anni.

Antonella Patrone

Lutto all’ospedale Cardarelli di Napoli: ancora una tragica morte legata al Coronavirus nel noto nosocomio partenopeo. Antonella Patrone, 57 anni, non ce l’ha fatta: lavorava come infermiera nella struttura e un paio di settimane fa, era risultata positiva al tampone. La donna era stata ricoverata nella stessa struttura in cui lavorava e non si era più ripresa.

Leggi anche: Coronavirus, sette regioni verso il cambio di colore: da giallo ad arancione

Antonella Patrone: la battaglia dell’infermiera del Cardarelli

Anzi, le sue condizioni erano lentamente ma inesorabilmente precipitate, fino a quando nelle scorse ore non ne è stata constatata la morte. L’infermiera Angela Patrone, originaria di Casoria, lascia un figlio di 19 anni. Un collega oggi la ricorda con queste parole: “Il Cardarelli è in lutto, la nostra cara collega infermiera non ce l’ha fatta. Lascia il campo di battaglia per volare accanto al Signore. Riposa in pace”.

Lei come tutti i dipendenti della struttura ogni giorno lottano per salvare altre vite umane nella battaglia contro il Coronavirus. Purtroppo, Antonella Patrone non è riuscita a vincere la sua sfida personale: dopo aver contratto il virus, le sue condizioni si sono aggravate col passare dei giorni. Un lutto, quello dell’infermiera, che ha scosso non solo il personale medico sanitario. Tanti sono infatti gli attestati di stima nei suoi confronti.