Limatola, muore a 16 anni Antonio Suppa: lo straziante addio della Mamma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:45
0
286

Limatola, muore Antonio Suppa: l’addio della Mamma

Mamma Antonio Suppa Limatola

Aveva appena 16 anni Antonio Suppa e, come viene da pensare in questi drammatici casi, aveva davvero tutta la vita davanti, una vita che per colpa di una immane disgrazia si è interrotta, nella notte tra sabato 7 e  domenica 8 novembre, sull’asfalto di Limatola, straziante il commiato che la mamma gli ha voluto dedicare su Facebook. Vediamolo.

L’incidente

Partiamo dai fatti. E’ sabato notte a Limatola, centro di 4000 abitanti in provincia di Benevento, quando uno rumore di ferraglia squarcia il silenzio della sera. E’ il rumore di uno scontro automobilistico. Una Mini Cooper perde, per motivi ancora da accertare, aderenza con il suolo e va schiantarsi contro un muro di Via San Rocco in pieno centro città. Sul sedile posteriore è seduto Antonio.

I soccorsi e la morte

Immediato l’intervento dei soccorsi del 118 della Regione Campania e della forze dell’ordine, Via San Rocco è a pochi passi sia dal Municipio che dalla caserma dei Carabinieri. La situazione si rivela subito drammatica. Il ragazzo viene trasportato di urgenza, e in codice rosso, presso l’Ospedale S.Anna e S.Sebastiano di Caserta dove purtroppo spira in pochi minuti. La notizia fa subito il giro della città e colpisce come un maglio il volto di chi gli voleva bene.

Il commiato della mamma di Antonio Suppa morto per un incidente a Limatola

A cominciare dalla mamma che, come anticipato, gli ha voluto dedicare su Facebook uno straziante commiato. “Figlio una parola breve ma che ne racchiude una grandescrive la donna affranta dal dolorecome l’amore che nutre”. E ancora: “non vederti è inimmaginabile”. Drammatico il saluto finale: “non doveva andare così…ti amo”.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Strage a Carignano, Alberto Accastello stermina la famiglia e poi si suicida

Il saluto della Polisportiva

Doloroso ma molto sentito anche il saluto della Polisportiva Limatola, la squadra dove Antonio Suppa giocava a futsal. “E troppo profondo il nostro dolore” si legge sulla pagina ufficiale della polisportiva che, tra l’altro, ha la foto profilo listata a lutto. Ma anche un messaggio di speranza: “La tua forza e il suo coraggio ci daranno la forza per andare avanti”.