Che fine ha fatto il campione del mondo Gianluca Zambrotta?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:55
0
143

Gianluca Zambrotta è considerato ancora oggi uno dei più forti terzini italiani di sempre, con la Nazionale italiana è stato campione del mondo nel 2006 e vice-campione d’Europa nel 2000.

Ha esordito in serie A a vent’anni nel 1997 con il Bari, dopo essere cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Como.

Oltre a  Como e Bari ha giocato con la Juventus, Barcellona,Milan e infine con il Chiasso andando a ricoprire sia il ruolo di giocatore che di viceallenatore della formazione svizzera,Dopo essere diventato allenatore ha di fatto concluso la carriera di calciatore dopo oltre 700 partite giocate e 10 trofei vinti in 20 anni tra club e Nazionali.

Dal dicembre 2006 è anche presidente onorario del Como, squadra nella quale è cresciuto.

Sposato con Valentina Liguori, il 1º agosto 2012 è nato il primogenito della coppia, di nome Riccardo.

l’Eracle Sports Centerdi Gianluca Zambrotta

In questi anni lontani dal calcio giocato l’ex terzino della nazionale italiana ha dato vita all’Eracle Sports Center realizzando uno spazio multisportivo e polifunzionale adatto per tutta la famiglia e per tutte le esigenze sportive.

“Essendo stato per molti anni atleta professionista, lo sport (ed in particolare il calcio) è stato un elemento centrale della mia vita. Mi ha dato la possibilità di crescere come atleta e come uomo e mi ha regalato emozioni uniche ed indescrivibili.”

“Ritengo per esperienza personale che lo Sport svolga un ruolo importantissimo nello sviluppo e nell’educazione dei più piccoli. Nello stesso tempo per altri può rappresentare l’opportunità per mantenere il fisico in allenamento, liberare la mente dallo stress di tutti i giorni, ricercare il benessere.”

E’ stato insignito delle onoreficenze di Cavaliere Ordine al merito della Repubblica italiana (12 luglio 2000) e Ufficiale Ordine al merito della Repubblica italiana (23 ottobre 2006).

Il 4 luglio 2016 diventa nuovo allenatore del Delhi Dynamos, nel campionato indiano, con Simone Barone come suo vice e con un contratto che termina a dicembre a fine campionato. Si piazza al terzo posto con eliminazione in semifinale.

Il 14 giugno 2017, insieme a Cristian Brocchi, viene presentato come assistente di Fabio Capello (suo allenatore alla Juventus) in Cina allo Jiangsu Suning. L’esperienza termina il 28 marzo 2018 con la rescissione di Capello.

Con la nomina di Gabriele Gravina a presidente della FIGC il 22 ottobre, Zambrotta viene scelto dall’Associazione Italiana Calciatori come consigliere federale e nel marzo 2019 viene scelto come ambasciatore per l’Europeo 2020.

Oggi Zambrotta è intervistato ed ospitato da diverse emittenti nazionali ed internazionali per commentare le partite del campionato italiano.

Ti potrebbe interessare anche –> Gianluigi Quinzi, che fine ha fatto l’ex promessa del tennis azzurro