Castel Maggiore, scappa dalla quarantena per andare dall’amante: ma lei lo denuncia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:43
0
218

Castel Maggiore, scappa dalla quarantena per l’amante

Castel Maggiore quarantena amante

Un fatto che avrebbe fatto sorridere perfino Giovanni Boccaccio è accaduto, nel fine settimana, a Castel Maggiore, comune di 18.000 abitanti in provincia di Bologna, dove un uomo, in stato di quarantena perché positivo al coronavirus Covid-19, ha violato la “clausura” forzata per raggiungere l’amante. Ma non ha trovato quello che sperava.

Elude la quarantena e raggiunge l’amante a Castel Maggiore

Come detto la storia sembra uscire dritta dritta da una novella boccacesca ma in realtà è accaduta in piena Emilia nel primo autunno dell’era Covid. L’uomo, residente a Bologna, la cui età e le cui iniziali non possono essere diffuse per la tutela della privacy, reso folle dal troppo tempo in cui non è riuscito a vedere la propria amante, ha deciso di fare un colpo di testa. Peraltro commettendo un reato.

L’amante non apre la porta

E’ cosi uscito di casa elidendo il controllo della famiglia legale ed ha raggiunto in auto casa dell’amante a Castel Maggiore. Ma giunto a destinazione ha trovato una sgradevole sorpresa. La donna, consapevole del fatto che l’amante era positivo al covid, non ha aperto.

Scatta la denuncia e torna dalla moglie

L’uomo è andato in escandescenza fino a minacciare di buttare giù la porta. A quel punto la donna, spaventata, ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. I Carabinieri giunti prontamente sul luogo non hanno potuto fare altro che constatare lo stato di cose e riaccompagnare l’uomo dalla moglie a Bologna. Ora per lui scatterà la denuncia per violazione della quarantena ma forse è poca cosa rispetto a quello che dovrà spiegare alla consorte.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Matrimonio Detroit, show dell’amante dello sposo: “Sono incinta” – VIDEO