Milan, chi sono Salvatore Cerchione e Gianluca D’Avanzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46
0
305

La verità dietro la reale proprietà del Milan, chi sono Salvatore Cerchione e Gianluca D’Avanzo: i due manager al centro dell’inchiesta di Report.

(Emilio Andreoli/Getty Images)

Nella puntata di questa sera della trasmissione di Raitre, ‘Report’, dedicata interamente a inchieste giornalistiche televisive, riflettori puntati su Gianluca D’Avanzo e Salvatore Cerchione, proprietari del fondo azionario Blue Skye e consiglieri d’amministrazione del Milan. In un’anteprima, Sigfrido Ranucci ha spiegato: “Stasera cercheremo di rispondere a una domanda che tutti si fanno da quando Silvio Berlusconi ha ceduto il Milan. Chi è il vero proprietario del Milan?”.

Leggi anche: Milan, Stefano Pioli è positivo al Covid

Report indaga sui manager D’Avanzo e Cerchione: il Milan è loro?

Ranucci ha rivelato: “Abbiamo scavato negli archivi in Lussemburgo, dove è stata fatta propria una direttiva comunitaria che impone di segnare i nomi di alcuni proprietari e le quote di ogni società. Spulciando negli archivi, è emerso che D’Avanzo e Cerchio, due imprenditori campani e consiglieri d’amministrazione del Milan, sono di fatti i proprietari del club. Hanno più del 50% delle quote. C’è da capire perché questo fatto è stato nascosto in tutti questi anni”.

Dunque, stando a quanto emerge, i due manager campani proprietari di Blue Skye, una società che sembra essere molto vicina alla Project Redblack e, di conseguenza, al Fondo Elliott, sarebbero a tutti gli effetti i principali azionisti e quindi i proprietari del Milan. Insomma, stando a quello che viene anticipato e che in trasmissione verrà poi chiarito, Paul Singer, numero uno della nuova proprietà rossonera, non ne avrebbe il controllo societario con la maggioranza delle quote, ma sarebbe un socio di minoranza.