Meteo weekend: temperature in calo e vento gelido

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
0
91

Il meteo del weekend in Italia prevede un brusco calo termico dal Nord al Sud della Penisola. Attese le prime gelate notturne.

meteo weekend vento gelido

Le previsioni meteo per il fine settimana in Italia non sono incoraggianti. L’alta pressione non è stata duratura e si prevede un peggioramento del tempo in particolare nel Nord della Penisola, con piogge e nevicate sull’Appennino a partire dai 1200 metri. Atteso qualche rovescio nel Sud e nelle Isole. La formazione di un vortice sul Tirreno determinerà poi in tutto il Paese un tracollo termico con intense e fredde correnti che protrarranno l’ondata di maltempo.

Il meteo in Italia per il weekend

La fase di peggioramento del tempo in Italia è ormai iniziata. Le correnti instabili generate nel cuore del mar Tirreno provocheranno oltre al vento gelido anche piogge e rovesci a carattere temporalesco. Vediamo i dettagli secondo il servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare.

Venerdì 20 novembre

Temperature in diminuzione in tutto il territorio. Forti venti in intensificazione in Sardegna, Liguria e Toscana e rinforzi di maestrale in Sicilia. Venti più deboli nel meridione e settentrione peninsulare. Nuvolosità diffusa in tutto il Nord Italia con qualche fiocco di neve sull’Appennino. Nuvolosità irregolare con piogge e rovesci nel centro della Penisola e in Sardegna, come anche a Sud e in Sicilia.

Sabato 21 novembre

Temperature in diminuzione su tutta Italia, con venti da moderati a forti e rinforzi di grecale sulle coste adriatiche. Generale bel tempo al Nord, annuvolamenti sulle regioni centrali e in Sardegna con deboli precipitazioni al mattino, nuvolosità diffusa ovunque nel Sud e in Sicilia, con deboli fenomeni. Residue nevicate sulla dorsale centrale.

Domenica 22 novembre

Cielo generalmente sereno o poco nuvoloso in gran parte dell’Italia. Possibili piogge, rovesci o temporali locali nella parte meridionale della Penisola, in particolar modo su Calabria e Sicilia. Tempo più stabile nel resto del territorio.

Ti potrebbe interessare anche -> Inquinamento, Corte di Giustizia Ue condanna l’Italia per la qualità dell’aria