Valeria Graci, ex marito Simon Russo: “Il mio cellulare distrutto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58
0
1581

Il dramma della vita privata dell’attrice Valeria Graci, la fine del rapporto con l’ex marito Simon Russo: “Il mio cellulare distrutto”.

(screenshot video)

L’attrice Valeria Graci ha scelto la trasmissione di Canale 5, Verissimo, per raccontare la sua verità sul marito Simon Russo e la fine del loro matrimonio. Una relazione che è terminata nel peggiore dei modi e lei ricorda nell’intervista come l’uomo l’abbia distrutta psicologicamente: “Mi sentivo dire di essere una nullità, sono parole che lacerano dentro”, dice. Quindi prosegue: “Tutte le coppie litigano, ma quando si usano determinate parole si supera il limite”. Non è peraltro la prima volta che l’attrice ha raccontato il suo dramma privato.

Leggi anche: Loredana Berté, il dramma dello stupro: “Bisogna denunciare”

L’attrice Valeria Graci e la denuncia della violenza subita

Un paio di anni fa, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la donna postò le foto del suo cellulare andato completamente distrutto. Quella denuncia colpì davvero molti. “È stato frantumato in mille pezzi, picchiato contro un muro, schiacciato sotto i piedi e poi lanciato dal quarto piano” – disse in quell’occasione Valeria Graci – “Ho perso tutto. Non abbiate paura di denunciare anche se la paura vi schiaccia, l’ansia vi opprime e siete terrorizzate come lo sono io… Siate più forti della paura stessa”.

La coppia ha anche un figlio, che si chiama Pierpaolo e che oggi ha 9 anni. Al bambino, l’attrice prova a raccontare con le parole giuste le ragioni della separazione. Ma soprattutto nel bambino Valeria Graci trova conforto, come ha spiegato in un’intervista: “La cosa che più mi rimette in sesto è il sorriso di mio figlio alla mattina e alla sera, la sua voce, il suo messaggino quando non è con me. Mio figlio è la persona più importante della mia vita, è lui l’uomo della mia vita!”.