Il Meteo per l’Italia del 30 novembre: ancora allerta sulla Sardegna

0
685

Cielo nuvoloso e allerta meteo sulla Sardegna, queste le previsioni per l’Italia del 30 novembre 2020 

Meteo Italia 30 novembre

Per l’ultimo giorno del mese di novembre il meteo si allinea agli standard stagionali riservando cielo prevalentemente nuvoloso su tutta la Penisola con situazioni locali di allerta di livello giallo e arancione. E’ quanto emerge dai bollettini ufficiali del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile e del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare.

Il bollettino della Protezione Civile Nazionale

Il bollettino nazionale per la Protezione Civile, emesso nella serata di ieri, 29 novembre, e valido fino alle mezzanotte di oggi, 30 novembre, segnala allerta meteo di livello arancione sulla parte orientale della Sardegna e di livello giallo per Abruzzo, Basilicata, Calabria, Puglia e per la parte settentrionale dell’isola sarda.

Le previsioni dell’Aeronautica Militare

Con l’ausilio delle previsioni del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare vediamo cosa accade nei singoli territori

Nord Italia: – Cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il Settentrione con nubi basse e dense su Lombardia, Veneto e Liguria. Nebbia sulla Pianura Padana in progressivo dissolvimento.

Centro Italia e Sardegna: – Detto dell’allerta meteo di livello arancione e di livello giallo sulla Sardegna si segnala cielo sereno sulle regioni tirreniche del centro Italia e cielo nuvoloso su Abruzzo e Marche.

Sud Italia e Sicilia: – Cielo da nuvoloso a molto nuvoloso con forti precipitazioni nelle regioni interessate dall’allerta meteo. A fine giornata le piogge tenderanno a diminuire salvo che per la zona settentrionale della Sicilia.

Meteo Italia 30 novembre: temperature, venti e mari

Temperature: – Le minime sono in netta diminuzione in particolare sulle regioni della  Pianura Padana e su quella del centro Italia. Più contenuta la diminuzione su tutto il resto del territorio nazionale. Le massime sono in lieve calo fatta eccezione per la Sicilia dove invece si prevedono in aumento.

Venti: – Su tutto il versante della costa adriatica spireranno venti di livello moderato proveniente da settentrione con locali rinforzi da Nord Ovest.

Mari: – Molto mossi il mare Adriatico e il mare Ionio. Mossi i restanti mari.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Inquinamento, Corte di Giustizia Ue condanna l’Italia per la qualità dell’aria