California, spunta un altro monolite: il mistero si complica

0
581

Dopo i ritrovamenti nel deserto dello Utah e sulle montagne della Romania, spunta un terzo monolite in California.

Il mistero dei monoliti continua e dopo il deserto dello Utah e le colline della Romania, questa volta la struttura di metallo ha deciso di fare la sua comparsa in California, nella città di Atascadero, sita a metà strada tra San Francisco e Los Angeles.

Leggi anche -> Il mistero del monolite: scomparso dallo Utah, riappare in Romania

Nuovo monolite in California

Quello delle apparizioni misteriose dei monoliti sembra essere diventato ormai quasi un appuntamento settimanale per i più curiosi. Questa volta è stata scelta la California, nello specifico la cittadina di Atascadero.

Come riporta il quotidiano locale Atascadero News, la struttura di metallo sarebbe apparsa improvvisamente il 2 dicembre in cima alla Pine Mountain, un piccolo rilievo della città. “L’obelisco a tre facce sembra essere fatto di acciaio inossidabile, alto 4 metri e largo 45 centimetri. L’oggetto è saldato ad ogni angolo, con rivetti che fissano i pannelli laterali a un probabile telaio in acciaio all’interno” riporta il quotidiano.

La struttura di metallo ha attirato decine di turisti che si sono arrampicati sulla collina per fotografare lo strano oggetto e per poi diffondere le immagini sul web. Il monolite californiano sembra essere molto simile ai suoi 2 “fratelli” apparsi e scomparsi pochi giorni fa nel deserto dello Utah e nella città rumena di Piatra Neamt anche se, chiarisce il giornale, risulta più instabile perché non ancorato al terreno.

Come sia comparso l’obelisco o chi lo abbia posto sulla Pine Mountain rimane un mistero. Al giornale Atascadero News, l’escursionista giornaliero Ray Johnson afferma con sicurezza che martedì 1 dicembre, il giorno prima della sua comparsa, il monolite non c’era sulla collina.

Scherzo, omaggio o alieni?

La successione delle apparizioni continua a stuzzicare la fantasia di tutti gli appassionati di fantascienza. I più scettici invece si appoggiano alle ipotesi razionali avanzate dal New York Times, ovvero che i monoliti di metallo potrebbero essere omaggi artistici allo scultore americano John McCracken scomparso nel 2011 e che era solito modellare proprio strutture simili. Altri pensano che i monoliti potrebbero avere a che fare con la promozione a livello globale di un nuovo film o di una serie tv. Al momento, però, nessuno è in grado di dare una risposta certa su ciò che si nasconde dietro le apparizioni.