Juventus-Atalanta, dove vederla. Il momento della verità

0
209

I bianconeri per rincorrere il Milan, l’Atalanta divisa fra Gasperini e Gomez

Juventus-Atalanta, dove vederla

Juventus-Atalanta, dove vederla

Juventus-Atalanta, dove vederla – La 12esima giornata di campionato, penultimo turno infrasettimanale prima di Natale, propone un menù molto ricco. Fra Genoa-Milan e il big match Inter-Napoli, Juventus e Atalanta si sfidano in un momento più che delicato e cruciale per la stagione. I bianconeri devono vincere il loro primo scontro diretto in campionato, se vogliono ambire al decimo scudetto consecutivo e provare a mettere pressione al Milan capolista. I bergamaschi sono contenti per la qualificazione in Champions League, ma tormentati dallo scontro tra l’allenatore Gian Piero Gasperini e il capitano Alejandro “Papu” Gomez. Il conflitto fra i due sembra insanabile, ma nonostante le tensioni la Dea è riuscita comunque a fare risultato. Ora a Torino la prova più dura per i nerazzurri (diretta tv dalle 18:30 su Sky Sport Serie A canale 202 del satellite e 483 digitale terrestre), che non sanno ancora se in campo ci sarà anche il numero 10 o se questi si limiterà alla panchina, per via del Gasp che lo ha convocato ma non è disposto a fare sconti né a regalare nulla. Il Papu si è allenato regolarmente, ma per quanto accaduto in settimana è difficile che a gennaio l’argentino non vada via e che possa reintegrarsi normalmente nel gruppo. Arbitrerà Doveri la partita contro i campioni d’Italia.

Qui Torino

Andrea Pirlo sa che affrontare la Dea non è mai facile, lo disse anche Guardiola riferendosi alla “poltrona del dentista”, ma sa anche che per fare la differenza in campionato e inseguire il decimo scudetto consecutivo serve vincere questo tipo di partite, non solo per raccogliere i tre punti, ma anche per convincere gli scettici. Dopo la squalifica tornerà dal primo minuto Morata al fianco di Ronaldo, un giocatore che è stato fondamentale per le prime uscite dei bianconeri, anche con i sei gol decisivi in Champions League. Al momento è a nove centri, con in media un gol ogni 115 minuti. Lo spagnolo spera così ti raggiungere la doppia cifra già stasera, contro un’avversaria importante. Dietro le punte Pirlo pensa a schierare nuovamente Ramsey, mentre le fasce saranno affidate a Chiesa, a sinistra, e Cuadrado, a destra. McKennie e Athur a centrocampo, mentre il terzetto difensivo sarà costituito da Danilo, Bonucci e De Ligt per difendere i pali di Szczesny.

Qui Bergamo

L’Atalanta per far fronte ai bianconeri cercherà di fermare CR7 con Djimsiti, Romero e Palomino, mentre il ballottaggio più interessante sarà tra il Papu, dato quanto accaduto negli ultimi giorni, e Malinovskyi, che comunque rientra dopo uno stop. Probabile che il terzetto offensivo di Gasperini sarà poi completato da Zapata e Pessina. Il tecnico dei bergamaschi ha in buona parte dribblato il tema che ha visto al centro delle polemiche il capitano nerazzurro, «per il rispetto di tutti gli altri giocatori, da Gollini allo stesso Zapata, che non hanno mai smesso di allenarsi e impegnarsi in questi giorni, nonostante quanto successo all’interno dello spogliatoio». Per il centrocampo a quattro il Gasp ha poi scelto i titolarissimi e uomini più in forma della rosa. Il tedesco Gosens e l’olandese Hateboer sulle fasce, mentre in mediana giocheranno dal primo minuto Freuler e De Roon.

 

Potrebbe interessarti anche -> Sorteggi Champions League: le avversarie di Juventus, Lazio e Atalanta.

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter