Babbo Natale visita una casa di riposo ma è positivo al Covid: 18 morti e 121 contagiati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:16
0
129

Babbo Natale ha elargito doni senza mascherina e senza tenere il distanziamento sociale. Bilancio drammatico: 18 anziani morti e 121 contagiati.

(Photo by Bennett Raglin/Getty Images for Brooks Brothers)

Doveva essere un pomeriggio di festa per regalare ai pazienti un po’ di serenità e spensieratezza, invece si è trasformato in un vero e proprio incubo. La vicenda è successa a Mol, una cittadina belga di circa 33 mila abitanti, distante una cinquantina di chilometri da Anversa.

Leggi anche -> V-Day, Campania: si vaccina anche De Luca e non mancano le polemiche

Babbo Natale porta il Covid in una casa di riposo

La vicenda risale ai primi di dicembre. In occasione della Sinterklaas, ovvero la notte tra il 5 e il 6 dicembre in cui San Nicola, il Babbo Natale dei paesi del Nord Europa, porta i doni. La direzione della casa di riposo aveva deciso di organizzare una sorpresa ai 180 ospiti della struttura, invitando un uomo travestito per elargire sorrisi e regali in vista del Natale.

Dalle immagini dell’evento appare chiaro che l’uomo travestito di rosso rallegra sì i pazienti, ma non indossa né la mascherina, né tantomeno tiene la distanza di sicurezza, concedendosi ad abbracci e baci in posa per le foto.

Qualche giorno dopo la sua visita, il Babbo Natale in questione è risultato positivo al tampone del Covid e l’allarme è scattato immediatamente. I controlli effettuati a tappeto sugli oltre 150 ospiti della casa di riposo, hanno presto rivelato una verità amara: 121 gli anziani risultati positivi al Coronavirus, mentre 18 sono quelli morti a causa del virus. Gli ultimi 5 decessi risalgono tra la notte della Vigilia e il giorno di Natale. Un numero destinato purtroppo a crescere, dato che sono ancora molti gli ospiti ricoverati in gravi condizioni.

“È stato fatto con le migliori intenzioni, ma è andato tutto storto. Ora è uno sforzo mentale molto grande da sopportare per l’uomo che ha interpretato Babbo Natale, così come per gli organizzatori e lo staff della casa di riposo” ha spiegato ai media locali il sindaco di Mol, Wim Caeyers.

Leggi anche -> Covid, Silvio Garattini: “Siero Pfizer sicuro, reazioni allergiche comuni ad altri vaccini”

Il governo belga ha inviato una squadra di medici nella casa di riposo per cercare di contenere il focolaio. In un paese particolarmente colpito dal virus, ovviamente non sono mancate le polemiche da parte della popolazione: i familiari dei pazienti della casa di riposo sono molto arrabbiati per l’iniziativa, in special modo perché dalle foto circolate, si vede chiaramente che le misure di sicurezza anti-Covid non sono state minimamente messe in atto.