Gigliola Cinquetti, la cantante preoccupata: “I miei figli? Difficile convincerli”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:57
0
267

Emergenza Coronavirus, parla Gigliola Cinquetti, la cantante preoccupata dalla pandemia: “I miei figli? Difficile convincerli”.

(screenshot video)

“Sono preoccupata sì, non lo nego”, con queste parole Gigliola Cinquetti, nei mesi scorsi, commentava la pandemia da Coronavirus. La cantante ha spiegato in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ di essere abituata a lunghi periodi di solitudine, per cui per lei era normale già prima della pandemia isolarsi. In ogni caso, il periodo anche per lei non è stato semplice.

Ti potrebbe interessare anche -> Covid, scoperta una nuova variante italiana: è in circolazione da agosto

Il rapporto di Gigliola Cinquetti coi figli ai tempi del Coronavirus

Ha raccontato Gigliola Cinquetti che la cosa difficile è stata far cambiare abitudini ai suoi figli. Infatti, ha spiegato: “Ho dovuto pregare i miei figli di cambiare stile di vita, tutti in questo momento dobbiamo re-settarci. Mio figlio Giovanni si è rassegnato a salutare la palestra dopo settimane che insistevo, solo quando è arrivato il divieto del governo. Lui è un grande sportivo, fa parte di una squadra di ciclismo… ma c’è un momento in cui ci sono altre priorità”. Inoltre, “è stato altrettanto difficile far capire a lui e all’altro figlio Costantino, il pericolo di uscire la sera in gruppo con gli amici”.

“Per me invece è più facile, deformazione professionale forse”, ha aggiunto motivando che non ha avuto difficoltà a seguire “il suggerimento di prudenza di questi giorni se si esce per necessità, cercare di farlo in solitaria, senza parlare e a distanza da altri di almeno un metro”. La cantante osserva infine: “La guerra è stata un’altra cosa, è stata quella che con le bombe distrusse la casa dei miei genitori… ma certo questa è la prima volta nel Ventunesimo secolo che viviamo un’emergenza sanitaria così, capace con la sua velocità di contagio di mettere in crisi le strutture sanitarie”.