Il dramma che ha segnato la vita di Elena Sofia Ricci: è successo nel 1962

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30
0
253

La popolare attrice fiorentina, Elena Sofia Ricci, torna oggi, 7 gennaio, sul piccolo schermo con la sesta edizione della serie tv “Che Dio ci aiuti”. La Ricci interpreta come sempre Suor Angela, una donna che come lei ha vissuto un dramma che le ha cambiato la Vita. I dettagli

Elena Sofia Ricci Dio ci Aiuti

Da oggi, 7 gennaio, torna su Rai Uno la popolare serie televisiva “Che Dio ci Aiuti”, la storia di Suor Angela, spin off di “Don Matteo”, interpretata dall’attrice fiorentina Elena Sofia Ricci. Si rinnova quindi l’appuntamento con una della serie a sfondo religioso più amata dagli italiani.

Torna Che Dio ci aiuti

Che Dio ci aiuti, la storia di Suor Angela che, uscita da un dramma che le ha segnato la Vita, il carcere, entra in convento e dopo alcuni anni decide di trasformare la Casa degli Angeli di Modena in un convitto aprendo cosi uno spazio prettamente religiosi anche alla vita civile e laicale. Spazio che dalla sesta stagione farà rivivere ad Assisi dove viene trasferita per ordini superiori.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Coronavirus: Carlo Conti dedica speciale, Elena Sofia Ricci svela la malattia

Un successo certificato

Un successo certificato dai numeri, dal seguito del pubblico sia in televisione che sui social un successo che ha alla base un sentire comune tra la vita di Suor Angela e quella dell’interprete principale Elena Sofia Ricci. Vediamo perché.

Elena Sofia Ricci e il parallelo con Suor Angela di “Che Dio ci Aiuti”

E’ la stessa Elena Sofia Ricci a spiegarlo a Silvia Toffanin durante una puntata del 2020 di “Verissimo”. “La mia vita è segnata da un dramma, proprio come Suor Angela” rivela l’attrice. “Ho due Papà”. Quello biologico e quello che l’ha cresciuta. Il primo quello biologico, Paolo Barucchieri, nel 1962 quando Elena Sofia aveva pochi giorni di vita ha abbandonato la compagna, la scenografa Elena Ricci Poccetto  e la Casa. “Non mi ha nemmeno dato il cognome”. Ricci è infatti il cognome della Mamma morta nel luglio del 2018 dopo una lunga malattia come ha raccontato la stessa Ricci a Mara Venier. “L’ho conosciuto solo nel 1992 quando avevo 30 anni” ha sottolineato l’interprete di Suor Angela. “Un dramma che mi ha segnato la Vita – spiega Elena Sofia – tutti avevano un Papà tranne me”.