Sergi Mingote, è morto l’alpinista spagnolo in discesa dal K2

0
843

Sergi Mingote, addio all’alpinista che era impegnato in una spedizione sulla seconda montagna più alta del mondo

Sergi Mingote
Foto Facebook

Lutto nell’alpinismo: in un incidente è morte lo spagnolo Sergi Mingote. Era impegnato in una spedizione sul K2 nella fase di discesa. Qualche ora fa i portali di settore aveva dota la notizia che dal campo 3 (a circa 7000 mila metri) stava scendendo verso il campo base avanzato.

Giunto a quel punto (5300 metri) era diretto al campo base di 4900 metri quando è rimasto vittima di una caduta. La notizia è stata diffusa dal leader della spedizione invernale al K2 2020-2021, Chhang Dawa Sherpa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Norvegia, morte 23 persone dopo la somministrazione del vaccino Pfizer

Unfortunately we lost Sergi !
Best climber and very good friend of us.

While descending from C1 to Basecamp he suddenly…

Pubblicato da Chhang Dawa Sherpa su Sabato 16 gennaio 2021

Sergi Mingote, fatale una caduta

“Abbiamo rilevato un movimento inaspettato nel suo localizzatore e abbiamo visto subito che si trattava di una grave caduta” ha scritto Chhang Dawa Sherpa, aggiungendo che i membri della squadra sono intervenuti in suo soccorso ma purtroppo non sono riusciti a evitare il peggio.

La tragica notizia arriva proprio oggi che è stata una grande giornata per l’alpinismo. In dieci infatti sono riusciti a mettere piede sulla cima.

Mingote, 49 anni, stava tentando di salire la seconda montagna più alta del mondo senza l’ossigeno supplementare. Il campione catalano nel suo curriculum vantava sette ottomila senza l’ossigeno supplementare. Nel 2001 aveva scalato l’Everest dal Tibet e due anni dopo dal Nepal.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Covid-19, per un guasto al freezer 800 dosi da buttare

Quando ad ottobre Sergi Mingote aveva annunciato che avrebbe fatto parte della spedizione nel team di Dawa Sherpa come “assistant leader”, la notizia era stato colta con piacere dagli addetti ai lavori e dagli appassionati in questo inverno così difficile per lo sci e l’alpinismo causa restrizioni.