Covid-19: muoiono a 16 minuti di distanza l’uno dall’altra

0
259

Covid-19: muoiono a 16 minuti di distanza l’uno dall’altra

Una coppia muore a 16 minuti di distanza l'uno dall'altra a causa del Covid-19
Una coppia muore a 16 minuti di distanza l’uno dall’altra a causa del Covid-19

Ci troviamo a Bradenton in Florida, Nancy e suo marito erano la coppia perfetta, queste sono le parole di chi li ha assistiti: “Hanno mostrato cosa è il vero matrimonio. Hanno dimostrato cosa dovrebbe essere, si sono sempre tenuti la mano. Ridevano sempre, si facevano tanti scherzi”. Queste sono le parole del loro figlio Magown.

L’uomo lavorava come ufficiale di polizia per più di 40 anni, ha lavorato per 20 anni nel Dipartimento di Polizia a Jamestown, per poi ritirarsi come colonnello. In seguito ha lavorato per 20 anni con la polizia di Bradenton come insegnante di truppa semplice.

Suo figlio, KB Magown II, ha seguito le stesse orme del padre.

Guardare il legame che mio padre aveva con la comunità, e l’impatto che ha avuto sulle persone che gli erano intorno, mi ha fatto riflettere.” La coppia era conosciuta molto bene a Bradenton, nel momento in cui il Covid-19 è piombato sulla città, la famiglia Magown ha dovuto prendere delle precauzioni per evitarne i rischi.

Sin dall’inizio l’hanno presa sul serio, sapevano di essere nella fascia d’età a rischio. Mia sorella e io andavamo a fare la spesa per loro, di solito aprivamo la porta del garage, lasciavamo tutto dentro e poi andavamo via dicendo ‘ Hey è tutto nel garage’”.

Ma nonostante tutto, il coronavirus è riuscito a prenderli.

Covid-19, come ha colpito la coppia

Il tutto è accaduto a Novembre scorso, il padre di KB è risultato positivo, subito dopo la stessa sorte è toccata anche alla madre. I due erano ricoverati in ospedale in stanze separate e si sono tenuti in contatto tramite SMS.

Ho trovato i messaggi che si sono scambiati, le foto che si mandavano l’un l’altra. Volevano solo dirsi come si amavano e come 53 anni di matrimonio non erano abbastanza per non continuare a combattere insieme.

>>>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Covid, Antonella Viola smonta il vaccino AstraZeneca: “Io non lo avrei scelto”

Hanno combattuto fino alla fine, eravamo seduti in ospedale con la speranza che loro ce l’avrebbero fatta. Tutto è diventato più difficile quando sono stati intubati con i ventilatori, questo è stato il momento che mi ha colpito di più”.

Esattamente l’8 Dicembre 2020, suo padre non ha potuto più combattere: “Il dottore disse che mio padre non avrebbe resistito a lungo, il virus aveva attaccato i polmoni in maniera aggressiva.” Qualche minuto dopo la morte del padre, ecco che arriva la seconda tragedia.

All’improvviso una cameriera corre verso di noi dicendo ‘tua madre è morta’ sedici minuti dopo”.

Dopo 53 anni di matrimonio, i due coniugi sono stati separati dalla morte per ben 16 minuti l’uno dall’altra.

Ho sempre saputo che entrambi non avrebbero potuto vivere l’uno senza l’altra. Hanno amato tutti incondizionatamente, ed è questo che stiamo cercando di portare avanti nella nostra famiglia: l’amore. Ecco come si può andare avanti, specialmente in questi tempi difficili”.