Il 5 Febbraio 2021, è la Giornata dei Calzini Spaiati

0
573

5 Febbraio, è la Giornata dei Calzini Spaiati

5 Febbraio 2021, Giornata dei Calzini Spaiati
5 Febbraio 2021, Giornata dei Calzini Spaiati

Se volete aderire all’iniziativa nella Giornata dei Calzini Spaiati, dovrete indossare calzini spaiati, fantasiosi e giocosi, scattare una foto e pubblicarla sul proprio profilo Instagram o Facebook, taggando @autismoParoleperdirlo.

Oggi, Venerdì 5 Febbraio è l’ottava edizione della Giornata dei Calzini Spaiati, questa iniziativa è nata per sensibilizzare tutti sull’autismo e tutte le altre diversità nate nella mente dei bambini, l’iniziativa è stata promossa nella Scuola Primaria di Terzo Di Aquileia, esattamente dalla maestra Sabrina.

I calzini spaiati stanno a significare una metafora della diversità, in quanto dei calzini possono essere diversi sia per colore, lunghezza, forma e dimensione, ma nonostante tutto rimangono sempre dei calzini.

Se volete aderire all’iniziativa è molto semplice, bisogna indossare dei calzini spaiati, fantasiosi e giocosi, scattate una foto e pubblicatela sul vostro profilo Facebook o Instagram taggando @autismoParoleperdilo. Questo invito è rivolto a tutti, adulti, bambini, insegnanti, genitori asili e scuole.

Tra i promotori e le aziende aderenti all’iniziativa troviamo il Coordinamento Banche del Tempo, il luogo funge da centro di raccolta, tra domanda e offerta di tempo gestito dalla Città di Torino.

Giornata dei Calzini spaiati, il tema del 2021

Per questa edizione, gli organizzatori hanno pubblicato sul loro profilo Facebook che nelle scuole si affronterà il tema dell’amicizia e del rispetto. I calzini spaiati verranno usati in modi diversi e creativi, ogni bambino dovrà appendere un calzino spaiato con il proprio nome.

I compagni potranno inserirci dentro un disegno, una frase, o qualcosa che richiamo all’amicizia. Alla fine dell’evento, ognuno porterà a casa il proprio calzino e potrà leggere cosa i suoi compagni avranno scritto circa l’amicizia.

>>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Il dramma di Alessia Trost: “Ero bulimica, i 2 metri sono arrivati troppo presto”

La giornata è nata con l’intenzione di essere una metafora della diversità, quest’anno tutti ci sentiamo come dei calzini spaiati, proprio per via della pandemia e della solitudine forzata che abbiamo dovuto affrontare in questi mesi.

Ma come calzini spaiati, non dobbiamo perdere la speranza di ritrovarci, rivederci, riabbracciarci e stare nuovamente insieme senza alcun vincolo o divieto. Ricordate di aderire all’iniziativa durante questa giornata, potrete farlo a lavoro, a scuola, in auto, al mare, in montagna tramite chat o videochiamata, ovunque voi siate potrete indossare un calzino dall’altro per poi farvi una foto e pubblicarla sui social con l’hashtag #calzinispaiati2021.