Fausto Gresini è morto: arriva la terribile notizia dal suo team

0
136

Purtroppo non ce l’ha fatta, Fausto Gresini è morto: arriva la terribile notizia dal suo team, dopo due mesi di lotta contro Covid.

(screenshot video)

Una lunga battaglia, smentite a notizie diffuse in maniera incontrollata e per le quali ci scusiamo con la famiglia, poi poco fa la conferma. Fausto Gresini, ex campione della 125 e uno dei più noti manager del motociclismo, non ce l’ha fatta. Si è spento nella mattinata di oggi, come ha confermato il suo team poco fa sui social network.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La famiglia smentisce la morte di Fausto Gresini

Questa la breve nota diffusa poco fa su Twitter: “La notizia che non avremmo mai voluto dare, e che purtroppo siamo costretti a condividere con tutti voi. Dopo quasi due mesi di lotta contro Covid, Fausto Gresini è purtroppo scomparso, pochi giorni dopo aver compiuto 60 anni. #CiaoFausto”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fausto Gresini: cos’è una polmonite interstiziale, la malattia da cui è affetto

Addio a Fausto Gresini: morto un grande manager e un ex campione popolarissimo

Ieri sera, la notizia rivelatasi falsa del suo decesso all’Ospedale Maggiore di Bologna, probabilmente trapelata proprio da ambienti ospedalieri e poi diffusasi attraverso tutti gli organi di stampa. Notizia che è stata smentita prima dal Racing Team che porta il nome di Fausto Gresini e che ha scritto una delle pagine più belle del motociclismo mondiale. Quindi era arrivata la reazione rabbiosa del figlio che ha accusato la stampa di sciacallaggio. “Voglio ringraziare la stampa che ha avuto così tanto tatto nel comunicare e divulgare una notizia non verificata, siete proprio avvoltoi! Il mio grande babbo sta molto male, ma il suo giorno non sarà oggi”, le parole di Lorenzo Gresini arrivate ieri in tarda serata.

Fausto Gresini, già campione assoluto della classe 125 in carriera – conquistò un mondiale vincendo 10 delle 11 gare in programma – lasciato l’agonismo nel 1997 ha fondato il suo team, riuscendo a vincere il titolo della classe 250 sia con giapponese Daijiro Katoh e Toni Elias, in Moto2. Le pagine più belle della storia del Gresini Racing Team sono state però scritte nei 20 anni quasi di permanenza in MotoGp. Per la sua scuderia hanno corso campioni come Sete Gibernau, Marco Melandri e il compianto Marco Simoncelli, tragicamente scomparso a Sepang nel 2011.