Vinicio Marchioni chi è: carriera, curiosità, vita privata

0
331

Vinicio Marchioni chi è: carriera, curiosità, vita privata

Vinicio Marchioni, chi è la sua carriera e i successi
Vinicio Marchioni, chi è la sua carriera e i successi

Vinicio Marchioni nasce a Roma il 10 Agosto del 1975, inizialmente si iscrive alla facoltà di Lettere con il sogno di diventare un celebre giornalista o scrittore.

Purtroppo quella Laurea non verrà mai conseguita, riuscirà a diplomarsi presso l’Accademia dello Spettacolo negli anni 2000, la sua passione per il teatro era spiccata qualche anno prima, nel 1995 debutta a teatro con l’associazione “Luci D’ombra”.

Esattamente dieci anni dopo, nel 2005, verrà seguito da un maestro del calibro di Luca Ranconi, il quale lo aiuterà a perfezionare la sua tecnica, in questo lasso di tempo capisce che la recitazione è la sua ragione di vita, ed è la strada che vuole intraprendere per la sua carriera.

Dopo aver fatto una lunghissima gavetta a teatro, Marchioni si butta sullo spettacolo, cercando di non abbandonare mai il palcoscenico durante la sua carriera. Parte facendo una comparsa in RIS 2 – Delitti Imperfetti, andato in onda nel 2006.

L’anno precedente Vinicio aveva tentato un provino per Romanzo Criminale, cercando di interpretare il ruolo de Il Freddo, ma purtroppo il ruolo come tutti sappiamo è andato a Kim Rossi Stuart.

Vinicio Marchioni, la carriera e le comparse prima del grande schermo

La Banda della Magliana avrebbe avuto un ruolo nella sua vita artistica, qualche anno dopo viene ricontattato dal team di Romanzo Criminale, la sua balbuzie e il suo volto erano rimasti impressi a Michele Placido, il quale lo scrittura per l’interpretazione de Il Freddo.

Vinicio definisce il suo ruolo come “romantico”, perché questo gli ha conferito la visibilità e soprattutto il successo sul grande schermo che tanto aveva sperato. Nel 2009 ha il suo esordio al cinema recitando nel film Feisbum, una commedia incentrata sul mondo dei social network.

>>>>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Caso Emanuela Orlandi, chi era De Pedis: il Dandi di Romanzo Criminale

In 20 Sigarette, film uscito nel 2010 e scritto d Aureliano Amadei, avrà  la parte del protagonista, la quale gli permetterà di essere candidato ai David di Donatello come miglior attore esordiente. L’anno dopo riceverà, per la stessa performance, un premio Guglielmo Biraghi ai nastri d’argento.

Il piccolo schermo non fa per lui, mira sempre al cinema

Vinicio fa delle comparse e saltuarie collaborazioni televisive con la serie TV Crimini 2, ma nonostante tutto si dedica anima e cuore al cinema. Sarà protagonista nel film Cavalli, uscito nel 2011, dove interpreterà un pusher appassionato di opere d’arte.

L’attore avrà modo di collaborare con star del calibro di Woody Allen, Alec Baldwin, Judy Davis e Penélope Cruz nella commedia di Woody Allen intitolata To Rome with Love.

Il 2013 si rivela un anno raggiante e molto fortunato per Marchioni, il quale compare al cinema in ben cinque pellicole: Amiche da morire, Passione sinsitra, Miele e Il sud è niente. L’anno dopo si cimenterà nell’interpretazione della commedia Tutta colpa di Freud dove riuscirà a spiccare per l’interpretazione di Fabio, sordomuto dalla nascita.