Fiorentina-Roma 1-2, Diawara nel finale: Tabellino e Highlights

0
530

I giallorossi vincono in un campo ostico dopo una partita sofferta contro i viola

Fiorentina-Roma: Tabellino e Highlights

Fiorentina-Roma 1-1, Cronaca, Tabellino ed Highlights

Fiorentina-Roma: Tabellino e Highlights – All’Artemio Franchi di Firenze la Roma allenata da Paulo Fonseca prova a rimanere attaccata alla Juventus al terzo posto. Orfano di Dzeko, il tecnico portoghese è costretto a impiegare Borja Mayoral, non più per scelta tecnica, ma per necessità. Lo spagnolo ha comunque fatto molto bene in questa stagione fino a questo momento, così il terzetto della difesa viola deve prestare particolare attenzione all’unica punta giallorossa. Il tecnico della Fiorentina Cesare Prandelli punta in avanti sulla coppia Ribery-Vlahovic, nel tentativo di sorprendere la difesa della Roma che non è ancora non al cento per cento. Fonseca ha ritrovato Kumbulla, ma all’appello mancano ancora Smalling e Ibanez, che non sono ancora rientrati in campo dopo gli infortuni. Nel corso dl primo tempo non ci sono particolari azioni da rete, con i ritmi compassati e la partita abbastanza compassata. I padroni di casa ci provano con Ribery, ma la Roma riesce a difendere facilmente e senza particolari difficoltà. Le percussioni costringono comunque Mancini a prendere il primo cartellino giallo, mentre verso la fine di tempo Igor è costretto a lasciare il campo per un problema fisico. Al suo posto Prandelli decide allora di inserire Biraghi, anche per dare maggiore vivacità alle accelerazioni sulla fascia sinistra. Nlla prima frazione di gioco non si presentano però particolari occasioni, con la partita che scivola velocemente nell’intervallo senza variazioni nel punteggio.

La ripresa

La gara si illumina però subito dopo l’ingresso in campo delle squadre dopo la pausa. Mancini al 48′ lancia una palla in verticale che trova con un tempismo perfetto Spinazzola. L’esterno sinistro giallorosso si era inserito cogliendo l’attimo e sorprendendo la retroguardia viola, così da poter concludere verso la porta di Dragowski. La Roma passa così in vantaggio con una rete molto bella, ma il vantaggio durerà poco più di dieci minuti. In un ribaltamento di fronte la Fiorentina riuscirà a trovare rocambolescamente il vantaggio grazie a un cross tagliato sul quale la difesa giallorossa non potrà nulla. Nel tentativo di deviare il pallone, è proprio Spinazzola a non riuscire a ribatterlo, ma solo a deviarlo nella propria porta di fronte a un Pau Lopez impotente sul tocco finale. Tutto quindi da rifare per la squadra di Fonseca, anche se nel corso dei minuti i padroni di casa troveranno sempre più coraggio nel provare a completare la rimonta. A dispetto delle speranze dei viola la partita però non si sblocca, con Fonseca che, tra l’infortunio di Veretout e la stanchezza di Mkhitaryan, decide di inserire Pedro ed El Shaarawi nella speranza di trovare un nuovo vantaggio. Un paio di ammonizioni nei minuti successivi, per Ribery e per Kumbulla, con entrambe le difese riusciranno a tenere bene in difesa almeno fino all’80’. Da questo momento serie di cambi da entrambe le parti. Prima Prandelli sostituisce Ribery e Pulgar per far entrare Caceres e Borja Valero. Poi Fonseca richiama in panchina Peres e Kumbulla per dare spazio a Smalling e Karsdorp, con il primo che deve ritrovare minuti nelle gambe. Al 90′ l’azione che cambia la partita e che può risultare decisivo, perché viene annullato per fuorigioco alla Roma un gol di Diawara. Il controllo del Var però ribalta la decisione arbitrale, convalidando il gol ai giallorossi. La squadra di Fonseca si ritrova così in vantaggio per 2-1 a tempo regolamentare scaduto e con soli cinque minuti di recupero da giocare. La sentenza della moviola vale per la Roma la vittoria, con la squadra di Fonseca che saprà conservare la vittoria fio alla fine della partita. Un successo importante anche in ottica classifica.

 

Potrebbe interessarti anche -> Juventus-Spezia 3-0: Pirlo vince con i cambi

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter

Fiorentina-Roma: Tabellino e Highlights

Reti: Spinazzola 48′, Spinazzola 60′ (A), Diawara 88′

Fiorentina (3-5-2): Dragowski, Quarta, Pezzella, Milenkovic, Igor, Castrovilli, Pulgar (Borja Valero 79′), Amrabat, Venuti, Ribery (Caceres 79′), Vlahovic.
Allenatore: Cesare Prandelli

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez, Kumbulla (Karsdorp 81′), Cristante, Mancini, Spinazzola, Diawara, Veretout (Pedro 62′), Bruno Peres (Smalling 81′), Mkhitaryan (El Shaarawi 67′), Pellegrini, Mayoral.
Allenatore: Paulo Fonseca

Arbitro: Gianpaolo Calvarese

Ammoniti: Mancini, Ribery, Kumbulla

Espulsi: –

Highlights QUI