Franco Acosta: morto tragicamente il centravanti dell’Uruguay

0
793

Dramma nel calcio, addio a Franco Acosta: morto tragicamente il centravanti dell’Uruguay, aveva solo 25 anni.

(screenshot video)

Il calciatore uruguaiano Franco Acosta, 25 anni, che ha giocato a calcio spagnolo indossando le maglie del Villarreal e del Racing Santander, è stato trovato morto nel suo paese, dove è scomparso due giorni fa mentre nuotava in un ruscello. “Ha chiesto aiuto ed è sparito”, si apprende dal suo Paese.

Leggi anche -> Schumacher “un combattente”, l’ex pilota riaccende la speranza

In passato, il centravanti era stato uno dei maggiori talenti della sua generazione: bronzo nella Coppa America under 20 con la selezione del suo Paese, aveva segnato tra Under 17 e Under 20 ben 17 gol in 26 partite ufficiali disputate. Un impressionante ruolino di marcia, che però non gli permise mai di giocare con la nazionale maggiore, chiuso dalla concorrenza di giganti del calcio sudamericano.

Leggi anche -> Calcio in lutto: è morto Renato Campanini, centravanti dei record

Chi era Franco Acosta, bomber delle giovanili dell’Uruguay

Inoltre, il suo talento cristallino non ebbe nemmeno mai quel salto di qualità una volta concluso il percorso delle giovanili. Franco Acosta Machado è nato a Montevideo (Uruguay) il 5 marzo 1996 e si è formato come calciatore presso il Centro Atlético Fénix, club con cui ha esordito nella prima categoria del calcio uruguaiano. Nel 2015 è passato al calcio spagnolo, dove ha giocato per Villarreal e Racing fino al 2018. In Spagna, le sue prestazioni non decollarono mai come avrebbero dovuto, per cui alla fine l’attaccante tornò in patria.

Negli ultimi tempi ha difeso gli scudi di Boston River, Plaza Colonia e Club Atlético Atenas, anche in questo caso senza mai sfondare. Appena tre i gol in partite ufficiali nelle ultime tre stagioni e quest’anno con gli Atenas non era ancora mai andato a segno. La sua carriera è stata quindi tragicamente interrotta nelle scorse ore. Il 6 marzo, è scomparso tra le acque del torrente Arroyo: si trovava con il fratello e stavano tentando di attraversarlo. Due giorni dopo, è stato rinvenuto privo di vita.