Oxfam Italia, di cosa si occupa l’organizzazione

0
644

Oxfam Italia, ecco cosa c’è da sapere sull’organizzazione non governativa che si è impegna per migliorare la condizione di vita delle persone

oxfam italia

 

Oxfam (Oxford commitee for Famine Relief) viene istituito in Gran Bretagna nel 1942, la sua mission era quello di portare cibo alle donne e ai bambini stremati dalla guerra. Nel 1965, l’organizzazione, sceglie definitivamente il nome “Oxfam”.

Successivamente, Oxfam, si pone l’obiettivo di aiutare le persone durante le più importanti crisi del mondo, come in Cambogia dopo la caduta del Pol Pot o in Etiopia nel corso della carestia 1984. Oxfam, inoltre, con il passare degli anni si posiziona sempre più tra le organizzazioni esperte nel temi concernenti lo sviluppo.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Giornata contro i disturbi alimentari, un fiocchetto lilla informare

Oxfam Italia, la storia dell’organizzazione nella nostra penisola

Nel 1972 Oxfam arriva in Italia, nello specifico nasce Ucodep (come rete di comitati locali e quindi come associazione di volontariato). L’Ucodep contribuisce, nel 1985, a fondare il Centro di Documentazione Citta di Arezzo sui temi che vanno dallo Sviluppo, ai Diritti, alla Pace e all’Intercultura. Ucodep quindi è l’ente antenato dell’Oxfam Italia, una organizzazione non governativa che per oltre trant’anni si è impegna per migliorare la condizione di vita di molte persone.

Nel 2010 Oxfam Italia ha aderito alla confederazione internazionale Oxfam e nasce, appunto, dall’esperienza di Ucodep.

Oxfam, in cosa consiste e qual è la mission principale

Sul sito ufficiale dell’Oxfam si legge: “Da oltre settant’anni salviamo e ricostruiamo la vita delle persone nelle emergenze. Affrontiamo le cause della povertà, di disuguaglianza, di discriminazione contro le donne e le cause del cambiamento climatico”.

Poi ancora: “Per farlo interveniamo a 360° nel Nord e nel Sud del mondo. Abbiamo scelto un approccio integrato fra programmi di sviluppo, interventi di emergenza, campagne di opinione e iniziative educative per migliorare le condizioni di vita di migliaia di persone nel mondo. In questo modo tutti potranno esercitare i propri diritti e costruirsi un futuro dignitoso”.

La cantante Malika Ayane e il nuotatore Filippo Magnini sono alcuni ambasciatori Oxfam.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Oxfam Italia (@oxfamitalia)