Checco Zalone: perché ha scelto quel nome d’arte?

0
873

Checco Zalone, in molti si sono chiesti come mai l’attore abbia scelto questo nome d’arte, alcuni pensano che sia il suo vero nome.

Checco Zalone, l'origine del suo nome d'arte e perchè lo ha scelto (Getty Images)
Checco Zalone, l’origine del suo nome d’arte e perchè lo ha scelto (Getty Images)

Da anni il comico barese fa ridere tutti gli italiani per le sue battute geniali e allo stesso tempo dissacranti, non tutti sanno che il suo vero nome è Luca Pasquale Medici.

Infatti il comico ha scelto Checco Zalone come nome d’arte, tutto cominciò proprio qualche anno prima di diventare famoso, quando il comico si esibiva nei locali della sua città imitando i personaggi più famosi.

Luca in arte “Checco” veniva spesso chiamato dai locali della sua città per riuscire ad intrattenere gli ospiti. La paga base per le sue esibizioni era di 70 euro, il suo repertorio vantava le imitazioni di cantanti neomelodici, quelli erano i suoi pezzi forti.

Una delle sue amiche era presente mentre si stava esibendo in una pizzeria, e mentre rideva avrebbe esclamato: “Che cozzalone!”, questo in dialetto pugliese sta a significare una persona “tamarra”, rozza e dai modi molto poco delicati.

In quel momento Luca ebbe l’illuminazione di scegliere quel gergo per rappresentare il suo nome d’arte “Checco Zalone”.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Checco Zalone, ecco come ha scelto il nome d’arte: il significato

Checco Zalone, l’origine del suo nome nasce dall’esclamazione pugliese

Il personaggio di Checco è molto fraintendibile con l’uomo che c’è dietro, ovvero Luca, questo cerca di mettere in mostra il lato invecchiato di un uomo ignorante, limitato nelle sue vedute e molto canterino.

La grammatica italiana non è sua amica, i suoi modi di fare lasciano molto a desiderare, il carattere è diverso da quello che mostra il suo atteggiamento.

Il suo personaggio, Checco, è molto studiato, ha un animo profondo, dolce, premuroso, comprensivo pronto a dare tutto sé stesso in tutto quello che lui crede.

Continua a combattere con i suoi limiti culturali, i suoi modi eccentrici e gli abiti che indossa, sono sempre vistosi e pacchiani, le gaffe sono all’ordine del giorno e la sua irriverenza sembra non avere limiti.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Trento, è morto Mirko Toller. Aveva girato uno spot sulla Sma con Checco Zalone

Luca Medici nasce il 3 Giugno del 1977 a Bari, passerà la sua infanzia nella provincia di Capurso, dove suo padre fa di tutto per inserirlo nel mondo del lavoro.

Riuscirà a laurearsi in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi Aldo Moro, il suo sogno di diventare famoso lo porterà a creare il personaggio di Checco Zalone, il quale scalerà le vette del successo. Al suo fianco ci sarà Mariangela Eboli l’amore di una vita che crederà e sosterrà Luca in ogni suo passo.