Noemi: il cambiamento della cantante, cosa è successo

0
1032

Noemi ha dichiarato di aver cambiato la testa, il corpo e la musica ha raccontato tutto alla Mole, Torino ha sempre avuto la sua magia per la cantante.

Noemi, la rinascita e la metamorfosi della cantante (Getty Images)
Noemi, la rinascita e la metamorfosi della cantante (Getty Images)

Nel Luglio del 2018, Torino ha avuto la scintilla giusta per la cantante, quando salì sul palco in estate, provò un’emozione indescrivibile. La cantante sarà ospite del festival dedicato al videoclip musicale.

Insieme a Willie Peyote, dimostreranno la forza dei videoclip, dialogando con Paola Giordano sul tema. Circa due anni fa era a Torino durante il suo ultimo concerto da nubile.

Entro pochi giorni si sarebbe sposata, da lì è cominciata la sua trasformazione. Nell’ultimo anno ha raccontato come è riuscita la sua trasformazione inaspettata.

La sua vita personale è cambiata, il matrimonio ha stravolto la sua routine, ma nonostante tutto ha dovuto cambiare tutto quello che era diventata. Fermandosi nel suo lavoro ha cambiato il suo aspetto e il suo modo di pensare, da lì ha cominciato a capire che doveva partire dalla sua centralità.

Proprio mentre era al lavoro sui suoi album, l’artista ha costruito dei limiti, i quali con l’andare del tempo diventano stretti ed insostenibili. Purtroppo si entra nell’idea di far felici gli altri, proprio con questo punto Noemi ha avuto qualcosa da ridire, infatti è partita da questo cambiamento.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Esa Abrate Amici 20: chi è il cantante, origini, curiosità e vita privata

Noemi, ho cominciato a pensare che vai bene perché vai bene a te

La traformazione della cantante è riguardata anche la sua vena artistica, infatti pensava che la sua voce fosse adatta solo a canzoni che aveva cantato fino al suo debutto. Si è accorta di poter sperimentare e provare nuove strade e metodologie di lavoro.

Uscendo dal suo guscio e dai suoi limiti, la cantante ha cominciato a perdersi per poi trovare la sua strada nell’underground italiano. Proprio mentre si parla di musica alla Mole, la cantante ricorda della prima volta di quando ha visitato la struttura nel 2009.

Il suo primo videoclip fu per il brano “Briciole”, l’artista lo ricorda con molta emozione perché era la storia di una ragazza in concerto con la sua band, il brano lo sentiva disegnato proprio sulla sua pelle.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Priscilla Salerno, chi è l’attrice e cantante: carriera e curiosità

L’artista ha dichiarato di amare i videoclip da sempre, infatti ha una Laurea in Critica Cinematografica e Tv. I social riescono a narrare la storia di una canzone, con immagini legate ai brani, in questo modo si ha la massima esposizione al pubblico, rendendoli più elaborati.

La cantante ha cantato di sentirsi sempre in movimento, pensando di esser soddisfatta del traguardo raggiunto, ovviamente non desidera accontentarsi. Ha cambiato città con suo marito, vivendo a Milano, incontrando persone importanti e “belle d’animo”, il cambiamento per l’artista italiana vale tutta la vita.