2 aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo: ecco le iniziative

0
138

L’autismo, o meglio i disturbi dello spettro autistico (Autism Spectrum Disorders, ASD) sono un insieme eterogeneo di disturbi del neurosviluppo caratterizzati da una compromissione qualitativa nelle aree dell’interazione sociale e della comunicazione, e da modelli ripetitivi e stereotipati di comportamento, interessi e attività.

È sempre più importante parlare di autismo, soprattutto in questo periodo in cui i ragazzi, soprattutto i più piccoli, non hanno la possibilità di interagire con i loro pari, facendo ricadere il peso delle loro difficoltà sulla famiglia.

I sintomi e la loro severità possono manifestarsi in modo differente da persona a persona, conseguentemente i bisogni specifici e la necessità di sostegno sono variabili e possono mutare nel tempo.

La prevalenza del disturbo è stimata essere attualmente di circa 1 su 54 tra i bambini di 8 anni negli Stati Uniti, 1 su 160 in Danimarca e in Svezia, 1 su 86 in Gran Bretagna. In età adulta pochi studi sono stati effettuati e segnalano una prevalenza di 1 su 100 in Inghilterra.

In Italia, secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale per il monitoraggio dei disturbi dello spettro autistico, 1 bambino su 77 (età 7-9 anni) presenta un disturbo dello spettro autistico con una prevalenza maggiore nei maschi, che sono colpiti 4,4 volte in più rispetto alle femmine.

Le iniziative

In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo di venerdì 2 aprile, torna cinemAutismo, la prima rassegna cinematografica, totalmente gratuita, dedicata allo spettro autistico che, a causa della situazione pandemica in corso, si svolgerà con le sue proiezioni e i suoi dibattiti interamente online. Dal 2 al 4 aprile, due saranno i film in programma, di cui un’anteprima nazionale, fruibili sulla piattaforma mymovies.it, (clicca qui per prenotare il tuo posto virtuale) e due gli incontri in diretta sui canali social Facebook e Youtube di cinemAutismo.

“Esplorare il rapporto padre-figlio attraverso lo spettro autistico si è rivelato una grande sfida dato che il film che…

Pubblicato da cinemAutismo su Martedì 30 marzo 2021

 

L’associazione di promozione sociale «Statti tu!» invece ha realizzato il video di sensibilizzazione «Questa notte il cielo ci appartiene». L’associazione, che ha sede legale a Cellamare, nel barese, è nata nel 2020 in pieno lockdown nell’obiettivo di diventare punto di riferimento dell’inclusione e utilità sociale.

POTREBBE INTERESSARTI: Cos’è il catcalling e perché questa molestia non è reato in Italia

In un periodo difficile come quello attuale che ha messo in risalto la solitudine vissuta da famiglie e ragazzi affetti da disabilità, l’iniziativa intende celebrare in questo modo la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo.