Napoli-Crotone, dove vederla. Gattuso si affida a Zielinski

0
50

Il polacco trascinatore dei partenopei. Osimhen favorito su Mertens

Napoli-Crotone, dove vederla

Napoli-Crotone, dove vederla

Napoli-Crotone, dove vederla – Prima il sollievo. Il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso ha potuto accogliere con serenità il tampone negativo dei tre suoi azzurri impegnati con la Nazionale e quello, fondamentale, del centrocampista polacco Zielinski, sempre più inserito nel meccanismo di gioco del Napoli e uomo aggiunto preziosissimo e nel pieno della maturità con i suoi 26 anni. Contro il Crotone di Serse Cosmi, che pur rappresenta a tutt’oggi il fanalino di coda della Serie A (diretta tv dalle 15 su Sky Sport canale 253),  Ringhio potrà così puntare sui migliori, affidandosi in particolar modo all’asse tra il polacco e il capitano Insigne, tra loro due 235 passaggi già effettuati, 100 volte a favore di Zielinski, 135 a favore dell’azzurro. Non è un caso che nella partita d’andata contro i rossoblù calabresi il risultato sia stato sbloccato proprio per una giocata completata dai due giocatori che allo stato attuale hanno maggiormente trascinato il resto della squadra. Per dare profondità alla manovra offensiva Gattuso potrebbe però affidarsi in avanti a Osimhen, invece del belga Mertens che ha finora dato il massimo, infortunio a parte. Proprio questo è stato il problema della formazione partenopea quest’anno: l’essere stata piegata dalle assenze, che fosse covid-19, infortuni o squalifiche varie, proprio in occasione dei momenti decisivi, perché senza l’apporto delle punte, Mertens e Osimhen in particolare, la squadra disegnata da Ringhio ne ha risentito tantissimo, tanto da giocarsi le ambizioni stagionali e che a Gattuso sembra ormai essere costata definitivamente la panchina, con De Laurentiis in fase di casting per prossime guide tecniche. Questo fattore è stato riconosciuto in primis dallo stesso avversario Cosmi, che nella conferenza stampa della vigilia ha spiegato quanto il Napoli potenzialmente abbia in realtà una rosa da «prime quattro in campionato, una squadra di vertice». L’avversario di Gattuso oggi potrebbe puntare su Ounas, il cui cartellino è comunque in mano a De Laurentiis, mentre i partenopei, in virtù dei valori in campo, è decisamente chiamato a conquistare i tre punti per poter inseguire e, magari, superare Juventus e Atalanta in classifica.

Così in campo

Le formazioni che scenderanno in campo al Diego Armando Maradona saranno ridisegnante quindi con questa logica, quella di una partita dove il Crotone è costretto a dare il tutto per tutto, anche se la classifica non sorride, con la speranza di rimanere nella massima serie compromessa, mentre Gattuso dovrà fare principalmente i conto con lo stato di forma dei suoi, dopo gli appuntamenti con le nazionali. Nel 4-2-3-1 dei partenopei, sarà Meret a difendere i pali dei padroni di casa al posto del collega Ospina, mentre con Koulibaly squalificato saranno Manolas e Maksimovic a presidiare la porta. Mario Rui e Di Lorenzo favoriti come terzini titolari, stessa previsione per Fabian Ruiz e Bakayoko in mediana. Dietro la prima punta nigeriana, che dovrebbe appunto partire titolare al posto del folletto belga, sulla trequarti con Insigne e Zielinski giocherà Politano, che comunque nel corso di questa stagione è riuscito a fare bene il suo.

 

Potrebbe interessarti anche -> Lituania-Italia 0-2: gli azzurri vincono ma non brillano

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter