Juventus-Genoa, dove vederla. Tre punti per la Champions

0
184

I bianconeri in cerca di vittoria contro il Grifone dopo il successo sul Napoli

Juventus-Genoa, dove vederla

Juventus-Genoa, dove vederla

Juventus-Genoa, dove vederla – Dopo il successo sul Napoli nel recupero della gara di Serie A che venne rinviata a causa del Copvid-19, la Juventus di Andrea Pirlo affronta in casa il Genoa di Davide Ballardini per conquistare almeno un piazzamento in Champions League, prima di ripartire la prossima stagione, sarà da vedere poi come (diretta tv dalle 15 su Sky Sport canale 202 e canale 252). Bonucci e Bernardeschi sono alle prese propri con il coronavirus, ma il tecnico bianconero sa di aver ritrovato almeno Dybala, dopo una lunghissima assenza che ha tenuto quasi sempre lontano dal campo la punta argentina. Nell’ambiente bianconero prevale l’amarezza per i recenti risultati, ma Pirlo sa che occorre far bene nel finale di stagione in campionato nella speranza di poter ripartire la prossima, scacciando le voci di un cambio al vertice della guida tecnica della Vecchia Signora. In Coppa Italia i bianconeri avevano già sofferto non poco contro la formazione genovese, anche se oggi Ballardini sarà orfano del suo perno del centrocampo Strootman, con Rovella candidato a sostituirlo in mediana. Allo Stadium l’allenatore del Grifone però non si fa illusioni, perché è convinto che «ora sarà tutt’altra storia», con la Juventus affamata di punti e guidata ancora una volta dal suo terminale offensivo Cristiano Ronaldo, che costringerà agli straordinari la difesa rossoblù.

Così in campo

Uno degli insostituibili di Pirlo resta Chiesa, uno dei pochi a non aver quasi mai deluso nel corso della stagione, anche nei momenti più bui dell’ano juventino. Dal primo minuto, stavolta sulla fascia destra, sarà invece Kulusevski a dare supporto alla manovra offensiva dei campioni d’Italia, con Morata che potrebbe tornare titolare accanto a CR7, almeno all’inizio della gara dello Stadium. A centrocampo titolari in mediana dovrebbero essere Arthur e Bentancur, mentre a Chiellini e De Ligt è affidata la difesa, con terzini Danilo e Cuadrado. Szczesny regolarmente tra i pali. Per frapporsi a questa Juve, Ballardini sceglie il suo tradizionale 3-5-2, con Destro e Scamacca in attacco, Rovella, Badelj e Zajc in mediana, Zappacosta e Biraschi sulle fasce. Il terzetto difensivo che difenderà i pali di Perin sarà formato da Criscito, Radovanivic e Masiello. Possibile i difensori genoani vengano impegnati costantemente nel corso dei novanta minuti, anche se con Ballardini la squadra ha certamente trovato un suo equilibrio per far bene.

 

Potrebbe interessarti anche -> Parma-Milan 1-3: tre punti per la zona Champions

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter