Don Riccardo, il prete innamorato, presenta la fidanzata

0
292

Ecco chi è Laura, la giovane donna che ha fatto perdere la testa a Don Riccardo Ceccobelli, il prete innamorato

Don Riccardo Ceccobelli e la fidanzata Laura

Nel corso dell’intervista concessa al “Corriere della Sera” Don Riccardo Ceccobelli, ribattezzato il “prete innamorato“, ha presentato la fidanzata Laura descrivendo anche come l’ha conosciuta e quando è sbocciato un sentimento d’amore talmente irrefrenabile da decidere di dimettersi dallo stato clericale e conseguentemente abbandonare la Parrocchia “San Felice” di Massa Martana, in provincia di Perugia, in cui svolgeva il servizio pastorale.

LEGGI ANCHE –> Perugia, don Riccardo: “Mi sono innamorato, lascio la Parrocchia”

Appena si è saputa la notizia, mi ha chiamato una mia amica. Mi ha detto: Ma che hai fatto? Ti sei rincoglionito per una donna, hai proprio scapocciato, come si dice dalle nostre parti in Umbria. E adesso tutti a pensare chissà che cosa, ma io dovevo farlo questo salto nel buio perché è vero che ho smesso di fare il prete ma non di essere prete, che questo sia chiaro. E non potevo continuare perciò a tenermi questa cosa dentro di me. Lo dovevo a Dio, al mio vescovo, ai miei parrocchiani. Una questione di onestà, di libertà, di trasparenza”, ha esordito Don Riccardo.

Don Riccardo presenta la fidanzata Laura

Poi Don Riccardo racconta nel dettaglio come ha conosciuto Laura e quando si è accorto che quel turbinio di emozioni che agitavano il suo amore era un segno inequivocabile che era ormai stato trafitto dal dardo scagliato da Cupido: “Noi ci conosciamo da quattro anni, perché io da sei sono, ero, il parroco di Massa Martana e ci siamo incontrati in parrocchia. Ma è da settembre scorso che è cambiato per sempre qualcosa dentro di me. Ho cominciato a percepire dentro un’emozione, io però all’inizio ho fatto di tutto pertenere sotto controllo la situazione, ve lo giuro, ho sperato che trovasse un fidanzato, ma ogni giorno che passava stavo sempre più male. Una sera ho provato forte il bisogno di chiamarla al telefono. Non riuscivo a dormire senza sentire la sua voce. Quando lei mi ha risposto, io le ho detto: “Pronto? Ciao, sono io”. E subito dopo ho avvertito un benessere, una grande pace dentro di me. E mi sono addormentato.  A gennaio ho presentato le dimissioni al Vescovo“.

LEGGI ANCHE –> Fausto Biloslavo, chi è il fotografo di guerra che ha girato il mondo

Ma chi è la donna che ha fatto perdere la testa a un timorato uomo di Dio che prima di innamorarsi di lei ha religiosamente rispettato gli obblighi del celibato e della castità? Si chiama Laura, ha 26 anni, infermeria di professione e catechista per vocazione, motivo per il quale, ha precisato Don Riccardo,  “noi comunque vogliamo restare nella Chiesa, se ci sono delle regole da rispettare, vogliamo farlo senza dare scandalo”.