Atalanta-Juventus, dove vederla. Bianconeri orfani di Ronaldo

0
73

Big match per la Champions. La Dea ci crede

Atalanta-Juventus, dove vederla

Atalanta-Juventus, dove vederla

Atalanta-Juventus, dove vederla – La partita del Gewiss Stadium di Bergamo sembra sulla carta di quelle imperdibili per le sorti della Serie A, in particolare in ottica Champions League. Lo scontro diretto tra Atalanta e Juventus ha tutte le caratteristiche per essere un’ottima partita, almeno dal punto di vista dello spettacolo, nonostante l’assenza di Cristiano Ronaldo per un problema muscolare ai flessori (diretta tv dalle 15 su Sky Sport canale 202 e canale 252). L’assenza del portoghese mette alla prova io piccolo parco attaccanti dei bianconeri, perché senza CR7 sarà Dybala a dover sostituirlo accanto a Morata. L’unica alternativa tra le riserve sarebbe così Kulusevski. Il tecnico degli orobici Gian Piero Gasperini ha comunque stemperato i toni, negando che il match sia uno spareggio per entrambe le squadre, riportando la lente del confronto senza appelli alla finale di Coppa Italia di maggio. Di certo non ha però potuto negare che mai come in questo caso erano state vicine in classifica e dl punto di vista tecnico Dea e Vecchia Signora, con l’assenza di Ronaldo ad assottigliare le differenze. Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, dalla sua vuole invece intensità e pressione, da esercitare in ogni zona del campo, cercando di battere i nerazzurri con le loro armi preferite. Anche se il sogno scudetto sembra ormai svanito, i bianconeri hanno estremo bisogno di vincere per rientrare tra le prime quattro e tornare alla carica della Champions League il prossimo anno. I bergamaschi vogliono invece riconfermarsi con un piazzamento a questi livelli, provando però a “tagliare la testa” a una rivale importante, in una partita che sicuramente permetterà all’Atalanta di accrescere il proprio blasone. Pirlo non si preoccupa comunque dell’assenza del suo campione. «C’era nella partita d’andata e sbagliò un calcio di rigore. Finì 1-1 nonostante avessimo fatto una buona gara. Ora dobbiamo eguagliare e superare quella prestazione». Le minacce avversarie che vuole arginare portano invece il nome di Zapata, Ilicic, Pessina e Gosens.

Così in campo

Per vincere la sfida Gasperini punterà ovviamente su di loro anche se rispetto allo sloveno il colombiano Muriel sembra favorito per poter giocare titolare largo a sinistra, mentre la prima punta sarà il connazionale compagno di squadra Zapata. Poi Malinovskyi sulla trequarti insieme allo stesso Pessina, mentre la mediana è affidata ai titolarissimi Freuler, che andò in gol nella partita d’andata, e De Roon. In difesa per il portiere Gollini ci saranno nella linea a quattro, con Romero squalificato, Gosens, Palomino, Djimsiti e Toloi. La Juventus, in un classico 4-4-2 con l’argentino e lo spagnolo scelte di fatto obbligate in avanti, si appoggerà soprattutto alle prestazioni sulle fasce di Chiesa e Cuadrado, mentre per il centrocampo si affiderà a Rabiot e Bentancur. Nonostante Bonucci sembra essersi definitivamente ripreso dal Covid-19, i difensori titolari saranno Chiellini e De Ligt, mente Danilo e Alex Sandro giocheranno dal primo minuto come terzini. In porta Szczesny, che potrebbe oggi essere molto più decisivo che in tante altre occasioni. L’Atalanta è tra le squadre che tirano di più, ma il portiere polacco quest’anno ha già mostrato di sapersi far trovare pronto nel momento del bisogno.

 

Potrebbe interessarti anche -> Roma-Ajax 1-1: giallorossi in semifinale

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter