Luca Perri, chi è l’astrofisico e divulgatore scientifico italiano

0
221

Luca Perri è un astrofisico e divulgatore scientifico, da sempre ha avuto la passione per le stelle e la comunicazione, è un uomo appassionato di scienza.

Luca Perri, chi è l'astrofisico italiano che ha collaborato con radio, web e tv (Instagram)
Luca Perri, chi è l’astrofisico italiano che ha collaborato con radio, web e tv (Instagram)

L’astrofisico è diventato famoso grazie alle radio, web e tv per la sua costante attività di divulgazione scientifica e sia per i libri che ha scritto durante gli anni.

Astrobufale scritto nel 2018 racconta tutto quello che non dovremmo sapere sullo spazio. Ha una sua pagina Instagram di nome “Astrowikiperri”, l’astrofisico da sempre ha avuto una passione per la divulgazione della materia astrofisica e diffonde il sapere tramite radio, web e televisione.

Nasce nel 1986, lavora all’Osservatorio di Merate e al Planetario di Milano, infatti si è guadagnato un importante ruolo nella galassia soprattutto nel piccolo schermo.

Tramite Radio2, Radio Deejay, La Repubblica, Focus, CICAP, il Festival della Scienza, Kilimangiario, Ogni Cosa è Illuminata, è riuscito a guadagnarsi una notorierà, credibilità e serietà degna di nota.

Da suo profilo Instagram è possibile evincere poco della sua vita privata, ma c’è un post romantico dedicato al suo anniversario di matrimonio il quale è stato il 22 Aprile.

Parole dolci rivolte a sua moglie, con la quale non è riuscita mantenere la promessa di fare un viaggio per ogni loro anniversario, durante la pandemia sono stati impossibilitati.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Didier Queloz chi è, biografia e curiosità sull’astronomo svizzero

Luca Perri, l’astrofisico e divulgatore scientifico senza fondo

Luca Perri è stato anche campione italiano e finalista internazionale del FameLab 2015, attualmente è un conduttore per Rai Cultura, ha scritto 3 libri intitolati: La pazza scienza, Errori Galattici e Astrobufale.

Tramite il suo ultimo libro ha cercato di spiegare la genesi, e come si nascondono e diffondono le bufale sia nel web che nel mondo reale. Il suo modo di fare non rispecchia quello dello scienziato barboso, ma anzi risulta molto simpatico e colloquiale, alcuni quando leggono i suoi libri sembra che lo stiano ascoltando dal vivo.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Meteorite di circa un kg atterra in Molise: vietato toccarla

L’astrofisico è diventato famoso grazie ad un post su Facebook, i social network sono il suo principale mezzo di divulgazione, dove ogni giorno cerca di spiegare alcune pillole di intelligenza e conoscenza.

Il suo modo di studiare gli astri e il mondo scientifico è sempre stato con i piedi per terra, infatti nel suo libro ha cercato di approfondire le caratteristiche del sistema solare in maniera semplice e chiara.