Meteo, temperature in rialzo. Allerta meteo su una regione: ecco quale

0
115

Le perturbazioni presenti in Italia dalla fine della scorsa settimana iniziano a perdere potenza determinando una situazione di instabilità ma con netta risalita delle temperature: queste le principali previsioni meteo di Protezione Civile ed Aeronautica Militare per martedì 20 aprile.

Previsioni Meteo 20 aprile

Partiamo dal bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso la sera del 19 aprile i cui dati e indicazioni sono validi per tutto martedì 20 aprile.
La cartina dell’Italia è completamente verde ad eccezioni della parte centrale dell’Abruzzo dove è attiva un’allerta meteo di livello giallo e pertanto non sono diramati avvisi specifici

Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per il 20 aprile

Con i dati presenti nel bollettino ufficiale del servizio meteo dell’Aeronautica Militare del 20 aprile vediamo nel dettaglio le previsioni del tempo per i singoli quadranti del Paese e quali sono i livelli delle temperature minime e delle temperature massime.

Nord Italia: – Cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il quadrante con rapida evoluzione verso il nuvoloso dal primo pomeriggio. Possibili isolati temporali e rovesci su Emilia Romagna, Liguria e Lombardia.

Centro Italia e Sardegna: – Schiarite su tutto il quadrante peninsulare e sulla Sardegna già dal primo mattino e in tarda serata intervallata nel pomeriggio da una nuvolosità  consistente ed estesa che potrebbe dare luogo ad isolati temporali. Allerta meteo di livello giallo sulla parte centrale dell’Abruzzo.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Si è sciolto l’iceberg più grande del mondo

Sud Italia e Sicilia: – Molto nuvoloso con rovesci e temporali isolati su Calabria e Sicilia. Cielo da poco nuvoloso a nuvolosità variabile su tutto il resto del quadrante. Ampie schiarite dal tardo pomeriggio.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Ambiente: aerei, crollo del 64% nelle emissioni di gas serra

Le temperature minime sono senza variazioni di rilievo rispetto a lunedì 19 ma comunque nella norma stagionale ad eccezione del lieve aumento su Trentino Alto Adige e Marche. Le temperature massime sono in progressivo aumento su tutto il resto del Paese.