Brumotti aggredito: la risposta choc di Chef Rubio: “Troppo poche te ne hanno date”.

0
517

Vittorio Brumotti di Striscia la Notizia aggredito Quarticciolo, Roma. All’aggressione di Brumotti risponde Chef Rubio inveendo contro il reporter che fa giornalismo di denuncia.

Un gruppo di persone delle case popolari del quartiere li ha malmenati, per loro tanta paura ma solo qualche escoriazione, oltre ai danni per la devastazione di macchine da presa e furgone. E il conto dei danni per la devastazione di macchine da presa e furgone. Brumotti stava girando da qualche giorno in zona per documentare lo spaccio di droga alla luce del sole tra i palazzi del Quarticciolo. Non è la prima volta che Brumotti viene aggredito in situazioni analoghe.

Dall’altra, chi depreca la denuncia spettacolo del giornalista a caccia di facili ascolti che si fa egli stesso notizia sfruttando realtà anche difficili come pretesto. Un video delle botte caricato su Instagram ha contribuito ad aizzare la critica sui social, come nell’aggressione avvenuta a Brumotti a Brescia ad inizio marzo:


Da una parte chi loda il coraggio dell’inviato che entra i bicicletta nei quartieri abbandonati dalle istituzioni, ma non tutti la pensano così.

POTREBBE INTERESSARTI: Superlega: Tapiro d’oro gigante ad Agnelli allo Juventus Stadium

Chef Rubio a Vittorio Brumotti: “Poche te n’hanno date”

Tra chi critica Vittorio Brumotti c’è Chef Rubioovvero Gabriele Rubini: “Non sapete nulla del core immenso del Quarticciolo, voi giornalisti da strapazzo vi dovreste vergognare per la propaganda infame che riservate a chi è abbandonato dallo Stato, e resiste nonostante tutto con dignità e umanità. Brumotti sei un infame, troppe poche te n’hanno date“. Poi condivide una sorta di “mappa”, “Brumotti botte tour”.


Il Brumotti botte tour


Chi è Chef Rubio

Gabriele Rubini – in arte Chef Rubio – è un cuoco, personaggio televisivo ed ex rugbista a 15 italiano, con 12 presenze in Serie A e un’esperienza anche in Nuova Zelanda, ha dovuto abbandonare la carriera sportiva per una lesione al legamento crociato.

Ha ottenuto notorietà presso il grande pubblico grazie alla sua attività televisiva, conducendo programmi culinari quali Unti e bisunti o Camionisti in trattoria e famoso per l’incetta di scontri diretti o indiretti con chicchessia