Superlega, dalla Spagna rivelano: “La UEFA ha pagato i club inglesi per ritararsi dal progetto”

0
175

Superlega, dalla Spagna si rincorrono rumors clamorose. La UEFA avrebbe pagato i club inglesi affinché lasciassero il progetto della Superlega

Superlega
Secondo quanto riportato dal Mundodeportivo la UEFA avrebbe pagato i club inglesi – Getty Images

Secondo quanto riportato dal portale iberico “Mundodeportivo.com”, la UEFA avrebbe pagato i sei club inglesi (Manchester United, Manchester City, Tottenham, Liverpool, Chelsea e Arsenal) affinché abbandonassero il progetto relativo alla Superlega.

Dunque, secondo la fonte spagnola, i club inglesi avrebbero deciso di abbandonare il progetto non per le minacce o per le manifestazioni messe in atto dai tifosi ma per un’ingente somma di denaro pagata dal massimo organo calcistico europeo.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Superlega, Agnelli attacca: “Costretti ad abbandonare il progetto”

Superlega, l’offerta della UEFA però non sarebbe arrivata ai club spagnoli

Il Mundodeportivo, inoltre, sottolinea come la UEFA non avrebbe avanzato la medesima offerta ai club spagnoli perché sarebbero “guidati” dal numero uno del Real Madrid, Florentino Perez. Il presidente del blancos è anche il presidente della Superlega e sarebbe visto, dalla UEFA, come una minaccia.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Il fallimento della Superlega: squadre inglesi abbandonano

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Superlega, progetto ufficialmente sospeso: tutti i dettagli

Inoltre, la fonte spagnola, avanza uno scenario intrigante. Nel dettaglio, i club spagnoli con in primis il Real Madrid, sono convinti che il nuovo torneo si farà in futuro e che la scelta dei club inglesi, di abbandonare, sia solo temporanea.