Lazio-Milan, dove vederla. Rossoneri per la Champions

0
119

Diavolo in formato croato con Mandzukic e Rebic in attesa del rientro di Ibrahimovic

Lazio-Milan, dove vederla

Lazio-Milan, dove vederla

Lazio-Milan, dove vederla – Ultima partita della 33esima giornata di Serie A, Lazio e Milan si sfideranno questa sera allo Stadio Olimpico nel pieno di una corsa per i piazzamenti europei che possono valere un’intera stagione (diretta tv dalle 20:45 su Sky Sport canale 202 e Sky Sport canale 251). I rossoneri allenati da Stefano Pioli nella sfida scudetto con i cugini dell’Inter pensavano di garantirsi senza particolari difficoltà il secondo posto, invece si sono ritrovati risucchiati per via del rendimento delle inseguitrici, Atalanta e Napoli in particolare, oltre alla Juventus, e hanno perso a loro volta tanti punti per strada. La Lazio ha invece necessità di continuare a fare punti, soprattutto dopo la brutta sconfitta contro il Napoli di Gattuso. I biancocelesti ambiscono almeno all’Europa League e anche questo obiettivo al momento è tutt’altro che scontato. In classifica il Diavolo è stato appena scavalcato proprio dai bergamaschi, che hanno battuto con pieno merito il Bologna di Sinisa Mihajlovic addirittura per 5-0, perciò vincere sarà importantissimo per recuperare la posizione. Le scelte di Pioli potrebbero ricadere sui croati Rebic e Mandzukic, con il secondo che potrebbe essere schierato da titolare per la prima volta in questa stagione con la maglia rossonera. Per lo spogliatoio biancoceleste, Simone Inzaghi è ancora alle prese con il rinnovo sulla panchina della squadra di Claudio Lotito, ma ha già promesso di fare di tutto affinché possa rimanere alla guida della squadra. «La gara con il Milan», dice lui, è invece «una gara da dentro o fuori», troppo importante quindi per continuare a correre per l’Europa, con la rivale allenata da Gattuso che potrebbe fare risultato nel pomeriggio contro il Torino di Davide Nicola. La differenza però potrebbe farla la presenza dell’allenatore biancoceleste stesso in panchina, perché Inzaghi rientrerà proprio questa sera dopo aver contratto il Covid-19. Ad ogni modo i padroni di casa credono nella decima vittoria consecutiva in casa, anche perché, parole dello stesso Inzaghi, «i punti persi nel girone d’andata sono stati troppi».

Così in campo

In una sfida assolutamente aperta la Lazio proverà così a battere il Milan puntando sui suoi uomini più in forma, ma senza rinunciare a un giocatore prezioso come Luis Alberto, fondamentale per il centrocampo dei padroni di casa. Nel 3-5-2 di Inzaghi in attacco giocheranno ancora una volta Immobile e Correa, con lazzari e Lulic sulle fasce e Lucas Leiva regista. Oltre allo spagnolo l’altra mezzala nella formazione laziale sarà come sempre l’inamovibile Milinkovic-Savic. In difesa riconfermato Marusic accanto a Radu e Acerbi, con Reina fisso in porta. Nel 4-2-3-1 fedelissimo di Pioli davanti a Donnarumma la difesa sarà composta ancora una volta dalla coppia Tomori-Kjaer, con Theo Hernandez e Calabria sulle fasce. Bennacer e Kessie in mediana, mentre con Rebic e Mandzukic in attacco e sulla trequarti giocheranno Calhanoglu e Saelemaekers. Di fatto nessuna particolare novità per la formazione ospite, anche se l’impiego dei croati sarà un modo di cambiare il fronte offensivo, rispetto al portoghese Leao e in attesa, ovviamente, del ritorno del quasi insostituibile, sebbene si avvicini alla quarantina, Zlatan Ibrahimovic.

 

Potrebbe interessarti anche -> Atalanta-Bologna 5-0: festa Dea

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter