Mafia, colpo al clan Strisciuglio di Bari: 99 arresti in un maxi blitz

0
97

Una maxi operazione condotta a Bari ha sgominato il clan pugliese Strisciuglio: in totale sono 99 le persone arrestate. 

mafia, colpo al clan strisciuglio: 99 arresti
Credit: Pixabay

Una vasta operazione antimafia a Bari ha portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare a carico di capi e affiliati del clan Strisciuglio. A finire in manette sono state complessivamente 99 persone: 96 sono state portate in carcere mentre per le altre 3 sono scattati gli arresti domiciliari. A vario titolo, le accuse sono di associazione mafiosa, reati di droga, armi, estorsioni, lesioni e rissa.

L’operazione, denominata Vortice Maestrale, è stata condotta dalla Squadra mobile della Questura di Bari e dai Carabinieri del Comando provinciale, coordinati dai pm Lidia Giorgio e Marco D’Agostino in collaborazione con la Direzione nazionale antimafia. L’ordinanza è stata firmata dal gip del Tribunale di Bari Giovanni Anglana.

Ti potrebbe interessare anche -> Mafia, arrestato Giuseppe Calvaruso: il boss era a Palermo per la Pasqua

Sgominato il clan Strisciuglio di Bari: l’inchiesta

Grazie alle indagini della Procura e della Dna è stato possibile ricostruire la gerarchia e le attività illecite del clan di Bari tra il 2015 e gli ultimi mesi per il controllo dei quartieri Libertà, San Paolo, San Pio-Enziteto, Santo Spirito e San Girolamo e dei comuni di Palo del Colle e Conversano. Secondo quanto emerso, l’organizzazione era attiva nel territorio tramite estorsioni a commercianti, riti di affiliazione, conflitti con altri gruppi criminali, minacce e pestaggi punitivi.

Ti potrebbe interessare anche -> Il boss Grande Aracri collabora con la giustizia: terremoto nella ‘ndrangheta

A gestire il clan sarebbero stati i pluripregiudicati Vito Valentino e Lorenzo Caldarola, con la collaborazione dei referenti presenti nei vari rioni della città, come Alessandro Ruta, Saverio Faccilongo e Giacomo Campanale. L’inchiesta, che ha coinvolto in tutto 147 indagati, è stata portata avanti tenendo conto delle dichiarazioni di 21 collaborazioni di giustizia. I capi d’imputazione contestati sarebbero oltre 40.