Bulimia e problemi di alimentazione: chi è Sara Busi che parla di self love su Instagram

0
106

Bulimia e problemi di alimentazione. “Talking to my body” è il diario di bordo su Instagram di Sara Busi, ventisettenne di Milano.

Sara Busi fa del suo Instagram il suo diario di bordo, un percorso di crescita, di un cambiamento fisico e mentale. Ed ecco che è nato Talking to my body, il profilo Instagram della ventisettenne milanese. Una storia non speciale perché in tanti ne vivono ogni giorno. La storia di una bambina messa sempre a dieta, fin dalla più tenera età. Questo atteggiamento verso è sfociato in disturbi del comportamento alimentare definito con l’acronimo DCA.

Chi è Sara Busi

Sara Busi ha 27 anni e abita in provincia di Milano e nata a Bari. A 14 anni scopre la passione per la fotografia, che con il passare del tempo è diventato un vero e proprio lavoro. Vive due anni a Londra dove lavora come Team Leader nel caffè del Victoria & Albert Museum.

Torna in Italia a febbraio 2019 dove intraprende il percorso preoperatorio. “Dopo il mio ritorno in Italia anche la mia carriera è cambiata drasticamente, la fotografia aveva cominciato a starmi stretta, così ho intrapreso un percorso di content creator per un’agenzia di social media manager, un’occupazione che mi rende davvero molto felice”, racconta Sara.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sara Busi (@talkingtomybody)

“Sono sempre stata più alta e in sovrappeso rispetto a tutte le mie compagne di scuola questo mi ha portato, in particolare da adolescente, un rande disagio. Con gli altri, ma ancor di più con me stessa”, afferma Sara, “ero un pesce fuori d’acqua”.

Fino a qualche anno fa non riuscivo a vedere il cibo come elemento positivo della mia vita, come qualcosa che potesse nutrire il mio corpo. Ho sofferto di binge eating – alimentazione incontrollata e caratterizzata da ingestione compulsiva, senza pratiche di eliminazione – e fame nervosa. E anche di bulimia da adolescente.

A Londra nei due anni tra il 2016 e 2018 arriva il cambiamento. “I due anni in cui ho vissuto in Inghilterra sono stati fondamentali per la nuova me. Ero lontana dalla mia famiglia e dai miei amici. Ho dovuto fare i conti con me stessa”, afferma la ragazza.

A Londra il mio peso aumentò, dai circa 100 kg arrivai a pesare 133 kg. Anche se non mi sono mai sentita a disagio come mi era capitato più volte in Italia. Cosi ho cominciato a riflettere sulla mia vita.

POTREBBE INTERESSARTI: Chi è Luca Ravenna, la rivelazione di “LOL: chi ride è fuori”

“Ho capito che il mio lavoro non mi stimolava abbastanza, e i miei disturbi con il cibo erano veramente fuori controllo. Tornata in Italia ho iniziato un percorso psicoterapeutico che sto portando avanti tutt’ora. In seguito ho parlato con il team di chirurgia bariatica – branca che si occupa del trattamento chirurgico dei pazienti affetti da obesità – dell’ospedale Humanita Pio X di Milano, e nove mesi dopo mi sono operata di bypass gastrico”, racconta Sara.

Il profilo Instagram di Sara conta circa 31mila follower. Un grande traguardo. Significa che il messaggio di self love che la ragazza si augura di trasmettere sta arrivando forte. Sul suo profilo parla anche del suo amore con la sua fidanzata Giorgia.

È stata anche protagonista in un video sulla pagina Freeda: