Cannabis contro emicrania, negli Usa al via lo studio clinico

0
223

Cannabis contro emicrania, l’Università californiana di San Diego cerca l’evidenza scientifica: tanti usano la sostanza alleviare il dolore

Cannabis emicrania
Cannabis (Getty Images)

Da migliaia di anni gli uomini usano la cannabis per combattere l’emicrania ma non c’è mai stato uno studio organizzato. Lo fa sapere il team dell’Università di San Diego che ha cominciato a studiare gli eventuali benefici della sostanza. Da quando è stata rubricata come sostanza stupefacente sulla cannabis, come su altre sostanze che hanno effetti anche gravi, gli studi sono stati più timidi.

Nella medicina non mancano però i casi dove certe “droghe” vengono utilizzate come cure palliative. Partendo da questi principi i ricercatori americani somministreranno random due principi attivi della cannabis, il Thc e il Cbd, un combinazione dei due oppure un placebo. Lo studio sarà condotto ‘alla cieca’, cioè il somministratore non saprà qual è il trattamento tra quelli predisposti che il paziente sta ricevendo, valutando dopo gli effetti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cannabis terapeutica, Walter De Benedetto assolto: poteva coltivarla per uso medico

Sperimentazione della Cannabis, si comincia con 20 pazienti

Getty Images

La sperimentazione comincia con 20 pazienti e sarà guidata dallo specialista Nathaniel Schuster che dice di non avere risposte sperimentali quando i pazienti che da anni soffrono di emicrania chiedono se la cannabis funzioni per superare il dolore. Si vuole arrivare a lavorare con un centinaio di pazienti che saranno trattati in quattro diverse modalità con l’obiettivo di trovare una cura.

Schuster afferma che molti pazienti per anni hanno fatto trattamenti con la cannabis ma non ne hanno mai parlato con il proprio medico. Non tutti possono però partecipare ai test, sono stati stabiliti dei ‘requisiti’: soffrire di emicrania ogni mese e avere tra i 21 e 65 anni di età.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vino alla cannabis legale: l’idea vincente arriva dalla Francia

Dolori lancinanti con la testa che sembra essere schiacciata e una estrema sensibilità a ogni suono e alla luce. L’emicrania è una sofferenza per tantissime persone al mondo ed è anche elevato il numero di chi usa la cannabis perché allevia il dolore. Almeno così sembra perché manca ancora il dato empirico, la certezza scientifica.