Funivia Mottarone, Diamante in lutto per la morte di una giovane coppia

0
151

Diamante, comune calabrese in provincia di Cosenza, dice addio a Serena Cosentino e Mohammadreza Shahaisavandi, giovane coppia morta nella tragedia della funivia Mottarone. Le parole del sindaco Ernesto Magorno.

diamante colpito dalla tragedia di mottarone
(Facebook)

Tra le 14 vittime morte nella tragedia di Mottarone ci sono anche loro, Serena Cosentino, di 27 anni, e Mohammadreza Shahaisavandi, di 23 anni. Lei italiana, lui iraniano. Una giovane coppia residente nel comune di Diamante, nella provincia di Cosenza, in Calabria, tragicamente stroncata in quella che sarebbe dovuta essere una semplice gita per trascorrere una giornata felice sul versante piemontese del lago Maggiore.

Come reso noto da Il Quotidiano del Sud, il sindaco di Diamante, Ernesto Magorno, dopo aver appreso la notizia della tragedia si è recato a casa della famiglia della ragazza per portare le sue condoglianze, insieme al parroco. I familiari del fidanzato, morto insieme a lei, vivono invece in Iran. Il 23enne era residente nel Comune calabrese ma studiava e lavorava a Roma. Serena Cosentino aveva invece recentemente vinto un concorso al Cnr a Verbania. La giovane coppia aveva un futuro radioso. Secondo quanto si apprende, la 27enne era guarita da poco tempo dal Covid e per lei era la prima uscita dopo circa un mese passato a casa.

Ti potrebbe interessare anche -> Cabina della funivia Stresa-Mottarone precipita nel vuoto

Diamante, Serena e Mohammandreza morti nella tragedia di Mottarone: il dolore del sindaco Magorno

Il sindaco di Diamante ha pubblicato una lunga nota su Facebook per esprimere il cordoglio dell’intera comunità. “Una notizia che non avrei mai voluto dare”, si legge nel messaggio. Ernesto Magorno ha sottolineato che tutta l’amministrazione e i cittadini si stringono, “sconvolti da quanto accaduto”, attorno alle famiglie delle due vittime, “devastate da un dolore inenarrabile”.

“Ci siamo immediatamente attivati per essere loro vicini in questi difficili momenti e nei contatti con le autorità del luogo dove si è svolto il tragico incidente”, ha specificato. La richiesta del primo cittadino è di rivolgere una preghiera “alla nostra Immacolata per i due giovani concittadini scomparsi e per le loro famiglie, alle quali la cittadinanza di Diamante è vicina in un abbraccio commosso e fraterno”. Migliaia i commenti di cordoglio al post.