Meteo, pioggia e temporali al Nord e al Centro: allerta in undici regioni

0
213

Le perturbazioni presenti in Italia da venerdì 4 giugno estendono i loro effetti anche su oggi, lunedì 7 giugno, scatenando su quasi tutta Italia piogge, temporali: queste le principali previsioni meteo secondo i dati di Aeronautica Militare e Protezione Civile

Previsioni Meteo 7 giugno

Iniziamo dai del bollettino del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile di lunedì 7 giugno. E’ presente un avviso di meteo avverso, a cui si unisce un’allerta gialla su Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata.  Ancora a livello giallo l’allerta per l’attività vulcanica dello Stromboli.

Il servizio meteo dell’Aeronautica Militare

Con i dati del bollettino ufficiale del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare del 7 giugno, vediamo cosa accade nei singoli settori del Paese

Nord Italia: – Allerta meteo di livello giallo su Lombardia, Veneto, Emilia Romagna. Cielo molto nuvoloso con piogge e rovesci fino a temporali su tutto il resto del settore. Dalle prime ore della sera i fenomeni andranno in graduale esaurimento.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Ambiente: dal 3 luglio stop alla plastica monouso

Centro Italia e Sardegna: – Allerta meteo di livello giallo su Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo. Cielo meno nuvoloso ma comunque in un contesto umido sulla Sardegna. Dalle prime ore della sera i fenomeni andranno progressivamente ad esaurirsi.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Giornata mondiale dell’ambiente: le iniziative del WWF

Sud Italia e Sicilia: – Allerta meteo di livello giallo su Molise, Basilicata e Puglia.  Maltempo diffuso su tutte le altre regioni peninsulari e sulla Sicilia anche con rovesci di carattere temporalesco. In tarda serata i fenomeni saranno praticamente esauriti.

Previsioni Meteo 7 giugno il video del meteorologo Giuliacci

Le temperature minime sono nella media stagionale e tendenzialmente stazionarie rispetto al dato di domenica 6 giugno. Fanno eccezione il lieve rialzo previsto su Piemonte, Calabria  e Sicilia. Le temperature massime sono stazionarie ad eccezione della leggera  diminuzione prevista su Piemonte, Lombardia ed Umbria.