Danimarca-Finlandia, Eriksen riprende conoscenza dopo il malore

0
337

Il centrocampista era collassato in campo. Sostegno da tutto il mondo del calcio

Danimarca-Finlandia: Eriksen si riprende

Danimarca-Finlandia: Eriksen si riprende

Danimarca-Finlandia: Eriksen si riprende – Angoscia e paura in Danimarca e Finlandia ma, dopo il malore accusato in campo, Eriksen sembra essersi ripreso grazie al pronto intervento dei medici e al tempestivo trasferimento in ospedale. Il trequartista della Danimarca e dell’Inter ha ripreso conoscenza ed è attualmente in condizioni stabili, dopo la diffusione di prime immagini che mostravano il giocatore aver riaperto gli occhi dopo l’arresto cardiaco subito sul prato di gioco di Copenaghen. Subito compagni di squadra e avversari si erano resi conto di quanto la condizione di salute di Eriksen fosse grave, perché il giocatore si è accasciato a terra da solo, senza alcun contatto o scontro di gioco. Subito erano intervenuti i medici della squadra con massaggi cardiaci, almeno tre e anche il sussidio di un defibrillatore. La moglie di Eriksen scende fino a bordo campo e viene subito consolata nella sua disperazione dal capitano Kjaer e dal portiere Schmeichel. Le ultime notizie descrivono il centrocampista come fuori pericolo e sotto osservazione da parte del team di medici dell’ospedale di Copenaghen. La partita è stata sospesa, mentre per la Uefa la sfida delle 21 di San Pietroburgo tra Russia e Belgio dovrebbe svolgersi come da programma. Tanto i compagni di squadra dell’Inter, quanto tante altre figure nel mondo del calcio hanno espresso subito sostegno e solidarietà nei confronti del giocatore. Nonostante la paura iniziale, il bollettino medico degli ultimi minuti appare rassicurante, anche se l’accaduto ha decisamente sconvolto questi Europei, con grande preoccupazione non solo per i giocatori che erano in campo per Danimarca e Finlandia, ma anche per quelli che scenderanno in campo nei prossimi match di questi Europei.

 

Potrebbe interessarti anche: Italia-Turchia 3-0: debutto europeo con bottino pieno

Segui gli Europei su Twitter